Ex Centro Auro, gli assessori Mirabella e Parisi avviano fase operativa per la riqualificazione dell’immobile con il progetto “Catania Inside”

Centro Auro

Martedì 26 Aprile alle ore 10,30, nei locali dell’ex Centro Auro in via Madonna del Rosario, gli assessori Barbara Mirabella e Sergio Parisi, insieme ai Dirigenti e ai funzionari comunali interessati al recupero dell’immobile, avvieranno la fase operativa di progettazione esecutiva e di successiva realizzazione, degli interventi finanziati con Decreto dal Ministero delle Infrastrutture con 9.570.000,00 euro di cui 870 mila per la progettazione esecutiva e le azioni complementari, premiando l’iniziativa dell’Amministrazione Comunale.

Il progetto “Catania Inside. Innovazione, Cultura, Turismo, Mobilità”, redatto dalle Direzioni comunali Cultura e Politiche Comunitarie, nel 2021 è stato inserito in una ristretta lista nazionale di piani di recupero di immobili storici e ammessi al finanziamento decretato nei giorni scorsi.

Durante il sopralluogo nell’immobile settecentesco, che lo scorso 21 settembre dopo trent’anni è stato restituito integralmente al patrimonio comunale grazie a un’ordinanza di sgombero del sindaco Pogliese, verranno illustrate le finalità del progetto con la sua destinazione ad hub turistico e della mobilità sostenibile, per la migliore fruizione del patrimonio Unesco.

Un grande intervento di riqualificazione che segnerà quella zona di accesso del centro storico, attiguo alla badia di Sant’Agata, che punta a valorizzare un edificio di particolare pregio, che per quasi due secoli è stato Monastero femminile dell’Ordine delle suore Benedettine sotto il titolo di “Sant’Agata».

Nel secondo dopoguerra l’immobile venne ceduto dalla Curia al Comune di Catania e per due decenni ospitò la tipografia del quotidiano La Sicilia ed Espresso Sera e dal 1991 fino allo scorso anno sede del “C. S. O. Auro”, per diversi anni senza alcuna autorizzazione.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*