Serie B, la Rainbow Viagrande espugna Messina e accede alla finale siciliana dei Play Off

Sofferta per un tempo e mezzo, poi in pieno controllo. La Rainbow Viagrande Gruppo ALTEA chiude in Gara 2 la serie delle semifinali play off regionali, regolando 55-67 il San Matteo nella sfida giocatasi ieri sera alla Palestra Comunale di Ritiro (ME).

Un match non bello e con alcune sbavature, da ambo le parti, ma che le viagrandesi hanno saputo interpretare complessivamente meglio delle avversarie, a corto di rotazioni. Le ragazze allenate da coach Catanzaro partono a razzo e nei primissimi minuti di gioco si ritrovano in vantaggio con un 3-12 che sembra stordire le messinesi. Le padrone di casa, però, sono brave a rinfrancarsi, recuperando la “quadratura” e nella seconda metà del primo parziale cominciano a rimontare fino al – 4 della prima sirena (15-19). Nel secondo quarto l’inerzia della sfida sembra inclinarsi verso San Matteo che, trascinato da una Certomà orgogliosa, mette alle le etnee, imponendo loro un 17-10 di frazione, che vale il sorpasso alla sirena della pausa lunga, suonata sul 32-29.

Durante l’intervallo Guerri e compagne si scuotono e nei primi minuti del terzo tempo producono un break di 0-7 che annacqua l’entusiasmo delle messinesi. In questo frangente è Elis Mbombo a trascinare la Rainbow, dopo un ingresso “diesel” in gara, dovuto alle non perfette condizioni con capitan Guerri costretta a lasciare minuti alle compagne, risparmiandosi per via dei falli accumulati. Nell’ultimo quarto saranno Spampinato, Mbombo e Amico a suonare la carica per le viagrandesi, che possono gestire gli ultimi 5 minuti di gioco con relativa tranquillità. Il sigillo finale lo mette Giorgia Guerri, nel frattempo rientrata sul parquet, che sigla i due liberi che concludono la partita e proiettano la Rainbow alla finale regionale dei play off, dove incontrerà la vincente tra I Have a Team Ragusa e Stella Basket Palermo, che nel frattempo hanno allungato la loro serie a Gara 3.

Nel post partita coach Catanzaro commenta: “Abbiamo fatto un bel primo quarto, poi siamo calate nel secondo. Abbiamo fatto confusione. Nella ripresa ho dovuto risparmiare Giorgia Guerri, perché aveva dovuto caricarsi di falli, ma complessivamente bene la ripresa. Una nota di merito la voglio dare a Francesca Amico, che, entrata in un momento sicuramente non facile, ha dato un contributo che si è fatto sentire in campo. Adesso pensiamo già alla finale”.

TABELLINO

SAN MATTEO – RAINBOW VIAGRANDE GRUPPO ALTEA 55-67

SAN MATTEO: Ren. Melita 5; Raf. Melita 4; Certomà 21; Grillo 6; Rizzica 2; Ingrassia 4; Cosenza 8; Cascio 5; Zagami ne. Coach: Currò.

RAINBOW VIAGRANDE: Amico 8; Guerri 8; Licciardello 2; Baglieri 3; Mbombo 11; Spampinato 14; La Manna 7; Karambatsa 16; Terranella; Scalia ne; Giacobbe ne; Costi ne. Coach: Catanzaro.

PARZIALI: 15-19; 32-29; 44-48

Primo arbitro: Giuseppe Spanò di Messina

Secondo arbitro: Mirko Piacentino di Giarre

Segnapunti: Valentina Lamberto

24 secondi: Sara Duca.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*