Al “K. Wojtyla” Concorso Lady Amarena Junior, con 15 scuole siciliane in corsa

Avrà luogo per la prima volta in Sicilia “Lady Amarena Junior”, un concorso regionale promosso dalla cooperazione tra l’Ipsseoa (Istituto professionale di stato servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera) “Karol Wojtyla” e la Fabbri, sorta per la promozione e lo sviluppo delle competenze per l’orientamento alla professione.

Quindici le scuole – afferenti la gran parte alla rete regionale degli Istituti alberghieri, di cui capofila è proprio la scuola catanese – che parteciperanno venerdì mattina all’evento nazionale del mixology. Ci saranno 32 ragazze, di età compresa tra i 15 e i 17 anni, che proveranno a guadagnare il titolo di Lady Amarena. “La collaborazione – spiega il dirigente scolastico Daniela Di Piazza – con l’azienda Fabbri ci arricchisce e ci inorgoglisce, perché rappresenta un brand di caratura internazionale nel settore del beverage. Sarà per le iscritte al concorso un momento di crescita e formazione fondamentale per il futuro scolastico e lavorativo”.

L’evento sarà presentato giovedì 5 maggio, alle 10, nella sala conferenze dell’ I.P.S.S.E.O.A. “K. Wojtyla” (in Via G. Battista De La Salle). Interverranno l’imprenditore Nicola Fabbri, Alessandro Cattani, brand ambassador dell’Azienda Fabbri 1905, e i docenti del “K. Wojtyla” prof. Carmelo Licciardello e prof.  Davide Cucinotta. Nel pomeriggio, sempre il Dott. Nicola Fabbri, in collaborazione con Rotary Club Catania Etna Centenario terrà una conferenza sul “bere consapevole” alla luce delle problematiche emerse tra i giovani negli ultimi anni

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*