Calcio studentesco, presentato a Catania il 12° Trofeo Antonio Di Piazza

La dodicesima edizione del trofeo “Antonio Di Piazza” è stata presentata stamani nella sala conferenze dell’Istituto Alberghiero “K. Wojtyla” di Catania.

L’evento – che si svolgerà a Catania e Palermo nella fase di qualificazione nei giorni 25 e 27 maggio – è organizzato dalla scuola catanese in collaborazione con lo Csain.

Nel dettaglio Il torneo è costituito da due fasi provinciali che in questa edizione, data l’ancora mutevole situazione epidemiologica, si svolgono a numero chiuso, per cui per la Provincia di Catania saranno ammesse a partecipare le prime sei Scuole o Istituti iscritti per la Scuola secondaria di I Grado e i primi sei per la Scuola secondaria di II Grado, cui seguirà la Finale Regionale, a cui parteciperà la prima squadra classificata della Secondaria di I grado e della Secondaria di II grado di ciascuna provincia. La Finale regionale si giocherà  nel Centro Sportivo LE SIEPI di Palermo.

Alla presentazione ufficiale sono intervenuti il dirigente scolastico dell’Alberghiero “Wojtyla”, Daniela Di Piazza, che ha ricordato la figura del fratello Antonio Di Piazza, scomparso prematuramente, professore e grande educatore, che ha dato un forte contributo nello “sport a scuola, coinvolgendo con passione i “suoi ragazzi” dello Zen di Palermo, all’I.C. “G. Falcone” dove insegnava”.

Il torneo segue e condivide quello che è stato sempre il suo credo educativo e formativo, cioè che attraverso lo sport di squadra si favoriscono comportamenti improntati alla legalità e alla prevenzione del bullismo imparando a “star bene insieme” 

L’iniziativa sportiva valorizza le valenze formative di cui è mediatore lo sport attraverso una sana competizione, unitamente a un implicito messaggio educativo a favore di un tifo sano negli stadi, per la promozione dell’attività motoria deputata al benessere della persona. Lo Csain avrà un ruolo pregnante nell’organizzazione dell’evento. Oltre a fornire tutto l’assetto arbitrale l’ente di promozione sportiva conferma ancora una volta di essere vicino al mondo della scuola, una delle agenzie educative più importanti insieme con la famiglia e lo sport. Presenti il vice presidente vicario Salvo Spinella, il presidente regionale Raffaele Marcoccio e il responsabile del settore calcio, Giuseppe Lombardo.

I tre dirigenti Csain hanno infatti evidenziato nei rispetti interventi l’alto valore educativo dell’iniziativa. Il professore Carmelo Crispi,  referente  e coordinatore del dipartimento di Scienze motorie, ha illustrato tutti gli aspetti relativi al regolamento: per la Scuola Secondarie di I grado, per gli alunni, regolarmente iscritti e frequentanti, nati negli anni 2008/2009 e per la Scuola Secondaria di II grado, per gli alunni, regolarmente iscritti e frequentanti, nati negli anni 2005/2006/2007 (2008 in caso di studenti in anticipo di un anno).

Le scuole catanesi al via: IPSSEOA K. WOJTYLA CATANIA – ITIS S. CANNIZZARO CATANIA – IISS C. GEMMELLARO CATANIA – IOC A. MUSCO CATANIA – LC G. VERGA ADRANO – IIS E. MEDI RANDAZZO – IIS BONAVENTURA SECUSIO CALTAGIRONE – ICS L. TEMPESTA CATANIA

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*