“Estate in Arte Carini 2022” dal 27 maggio personale di Antonino Scarlata

Proseguono con successo e all’insegna del massimo interesse del pubblico gli appuntamenti nell’ambito di “Estate in Arte Carini 2022”, la rassegna culturale a cura di “Sicily Evolution Events” di Stefania Chiavetta e Filippo Lo Iacono.

Venerdì 27 maggio, a partire dalle 17:30, è in programma il vernissage della personale di pittura del Maestro Antonino Scarlata.

“Dall’Amore alle Guerre”, questo il titolo della mostra, si terrà nella location che ospita tutti gli appuntamenti della manifestazione, il Castello “La Grua- Talamanca”.

Un’esposizione dai toni forti e passionali, talvolta severi e austeri, che di certo non lascerà indifferenti i visitatori e che rimarrà fruibile fino al prossimo 30 giugno.

Nella stessa occasione, il pittore Marco Troia esporrà alcune decorazioni riportate su vassoi e ceramiche, che sarà possibile ammirare per quindici giorni a partire dal 27 maggio.

L’artista, inoltre, tornerà al Castello di Carini nell’ambito della kermesse di “Sicily Evolution Events” il prossimo 8 luglio, data che segna l’inaugurazione della sua personale pittorica.

L’analisi descrittiva delle opere è affidata alla scenografa Daniela Sasso; lo storytelling, invece, è a cura di Lucy Cammarata, responsabile pubbliche relazioni internazionali.

Ospite d’onore del pomeriggio, sarà l’attore Totò Borgese.

L’iniziativa culturale si arricchirà di alcuni momenti poetici, dedicati ai temi della guerra e dell’amore: a declamare i versi saranno, rispettivamente, le poetesse Rosa Maria Chiarello Alessandra Di Girolamo.

Non mancherà la musica: l’evento, infatti, vedrà l’esibizione del duo Voi Sax Bar, composto dalla voce di Fabrizio Giotti e dagli strumenti a fiato di Antony Vasile.

Previsti inoltre gli interventi del sindaco di Carini  Giuseppe Monteleone e degli assessori comunali al Turismo e Spettacolo e  alla Cultura Valeria Gambino e  Salvatore Badalamenti.

A condurre  sarà Antonella Giotti; fotografie e video rispettivamente a cura di Salvo Quagliana e Angelo Marano.

I vini saranno offerti dall’azienda siciliana “Summanera”.

Chi parteciperà agli appuntamenti di venerdì 27, avrà anche l’opportunità di ammirare le due personali in corso, di pittura e scultura,  dei Maestri Filippo Lo Iacono e Gaetano Ribaudo.

La prima, rimarrà visitabile fino a settembre, la seconda fino alla fine di giugno.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*