“Festa dello Sport” a Catania 11 e 12 giugno Torneo di Boxe by Cavallaro Team

Gli archivi ci riportano alla memoria manifestazioni che hanno richiamato migliaia di sportivi, appassionati o anche semplici spettatori sino al 2019.

E sono stati anni di straordinari successi organizzativi da parte della Cavallaro Boxing Team, nella location del Centro Commerciale Porte di Catania. La nota società sportiva della città etnea, diretta da Giovanni Cavallaro, è tra le prime nel ranking italiano:  dal bronzo di Salvo Cavallaro 75 kg ai recenti Europei in Armenia, alla partecipazione dell’altro Salvo Cavallaro nei 71 kg ed al lancio in orbita continentale di diversi talenti si affianca la volontà di allestire eventi di calibro non solo pugilistici.

Il C.C. Porte di Catania si prepara ad accogliere sabato 11 e domenica 12 giugno l’atteso ritorno dell’iniziativa chiamata “Festa dello sport”. All’interno della manifestazione la Boxe farà un rientro di spessore: un torneo Round Robin (con sfide incrociate e classifica a punti) di categoria Youth che metterà in palio la qualificazione ai Mondiali di Spagna (Alicante) del prossimo novembre.

Sul ring il meglio del pugilato nazionale dei classe 2004 e 2005. E alcuni siciliani. Come il catanese Stefano Guglielmino, 54 kg allievo di Cavallaro, 68 match, bronzo nel ’21 e oro nel ’19 ai campionati italiani, con diverse esperienze in azzurro tra cui un Europeo lo scorso anno.  

Come Francesco D’Ascari (54 kg), Alfio Caniglia (75 kg), Antonio Lopes (92 kg) e Fulvio Lardaruccio (57 kg) della Lanza Boxe Scordia che hanno trascorsi importanti tra tornei nazionali e continentali.

Le sfide saranno con altri pugili provenienti da diverse regioni: Campania, Emilia Romagna, Puglia, Lombardia, Piemonte, Abruzzo e Toscana. E coinvolgeranno anche altri siciliani come Damiano Dell’Aquila, Salvatore Sortino, Umberto Scala, Gabriele Miceli, Angelo Maranzano e Samuele Moncaldo.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*