Telecamere antidiscariche abusive nell’area di “Borgo-Sanzio”

Discariche zona via Caronda

Se non si prendono tutti gli opportuni provvedimenti del caso, la piaga delle discariche abusive rischia di trasformarsi in poco tempo in allerta igienico-sanitaria”. Questo è l’appello che il presidente del III municipio Paolo Ferrara fa all’amministrazione. “Con il comune di Catania da tempo lavoriamo in totale sinergia per combattere i problemi del nostro territorio– afferma Ferrarauno dei più importanti riguarda proprio la costante nascita di enormi discariche abusive che colpiscono le zone densamente abitate. In alcuni casi i cittadini mi hanno segnalato di centri di raccolta completamente sommersi dalla spazzatura e da materiali altamente infiammabili come vecchi copertoni o mobili”. L’ultimo caso riguarda soprattutto la parte nord di via Caronda e le strade limitrofe. “Il primo passo è quello di rimuovere i rifiuti– conclude il presidente del III municipio- successivamente adoperarsi con l’istallazione di telecamere anti-discariche nei punti maggiormente colpiti del territorio di “Borgo-Sanzio. Catania sta affrontando un problema molto serio e servono soluzioni drastiche e radicali”.   

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*