Arresti in città degli agenti delle Volanti

Volanti

Nella serata di ieri, agenti delle Volanti intervenivano in Via Dusmet, all’altezza dell’ingresso del Porto, a seguito della segnalazione di una lite su strada tra un uomo e due donne. L’uomo riferiva agli agenti di aver accettato di dare un passaggio alle due donne ma, al momento di lasciarle, scaturiva una lite, poiché le due donne, dopo essere riuscite a sottrargli le chiavi della macchina, lo minacciavano di non restituirgliele se prima non avesse dato loro 70 €, riuscendo finanche a sottrargli il cellulare. Le due donne, con precedenti specifici per reati contro il patrimonio, venivano quindi arrestate per i reati di furto con destrezza e tentata estorsione. Entrambe venivano condotte negli uffici della Questura per la stesura degli atti di rito e, quindi, poste a disposizione dell’ Autorità giudiziaria.

Nel pomeriggio di ieri, poliziotti delle Volanti intervenivano in Via Domenico Tempio, a seguito della segnalazione, da parte di personale del servizio di vigilanza, di una persona munita di cesoia intenta a scavalcare la recinzione degli un grande edificio commerciale in disuso. Gli agenti individuavano subito il soggetto e lo bloccavano immediatamente, dopo avergli mostrato il taser. Il malvivente, un cittadino gambiano, intimorito alla vista dell’arma a impulsi elettrici, desisteva immediatamente e veniva tratto in arresto per tentato furto aggravato. L’uomo, servendosi della cesoia – che veniva sequestrata – aveva accumulato all’interno dell’edificio circa 50 metri di rame, ammassato e pronto per essere portato via. L’arrestato veniva accompagnato in Questura e posto a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*