Strade pattumiera e al viale Mario Rapisardi ci sono pure i divani…

Divano e spazzatura in viale Rapisardi

C’è pure un divano sul marciapiede del viale Mario Rapisardi. Un mobilio che può essere usato mentre si aspetta il semaforo rosso prima di poter attraversare la strada sulle strisce pedonali. Poco distante la solita montagna di spazzatura che blocca quasi completamente il transito dei pedoni. E dove non arrivano i sacchetti di plastica, ci pensano i cattivi odori a convincere le persone a cambiare strada. L’aumento dei costi del conferimento dell’indifferenziata in discarica è evidente a tutti. Una spesa che ovviamente ricade sull’intera collettività. Ecco perché diventa fondamentale combattere la piaga delle strade pattumiera tra il viale Mario Rapisardi e il Corso Indipendenza. L’amministrazione comunale sta facendo tanto per arginare il problema dei rifiuti abbandonati ai bordi della carreggiata o sui marciapiedi, ma bisogna dare un seguito a tutto questo. La consigliera comunale di Catania Sonia Agata Sofia chiede di potenziare i controlli delle forze dell’ordine. Oltre a questo bisogna garantire lungo tutto il viale Mario Rapisardi un sistema di videosorveglianza per cogliere sul fatto chi scarica materiali di ogni tipo, accanto ai contenitori dei rifiuti, e sanzionarli in modo esemplare.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*