“Il Liberty di Sicilia, tra nuovo linguaggio e riscatto sociale” ad Ispica il 9 Luglio 

Organizzato da BCsicilia, Comune di Ispica, Pro Loco Spaccaforno e UNPLI Ragusa si terrà sabato 9 Luglio 2022 presso il Palazzo Bruno di Belmonte ad Ispica (RG) il Convegno Regionale: “Il Liberty di Sicilia, tra nuovo linguaggio e riscatto sociale”. Si inizia alle ore 9,30 con la presentazione del Convegno a cura di Alfonso Lo Cascio, Presidente Regionale BCsicilia, a cui faranno seguito i saluti di Innocenzo Leontini, Sindaco di Ispica, Carmelo Denaro, Assessore comunale al Turismo, Giorgio Caccamo, Presidente Pro Loco Spaccaforno e UNPLI Ragusa e Andrea Speziali, Presidente Associazione Italia Liberty e organizzatore dell’Art Nouveau week.

Si inizia poi con gli interventi. Il primo previsto è “Il Modernismo della Scuola di Basile e l’Arte Nuova della Scuola di Fusero. Le variabili del Liberty in Sicilia” a cura di Ettore Sessa, Docente di Storia dell’Architettura Contemporanea presso l’Università di Palermo, a cui farà seguito “Il Liberty in Sicilia, riflesso di un’epoca e affermazione di una nuova estetica”, relazione tenuta da Daniela Brignone, Storica dell’Arte, docente di Storia delle Arti Applicate presso l’Accademia di Belle Arti di Palermo.

Il successivo intervento ha invece per titolo “Le arti decorative nel confronto con le arti maggiori”, a parlarne sarà Anna Maria Ruta, Studiosa di Storia dell’Arte, seguito dal contributo “Originalità e comparazione degli interni negli anni dell’Art Nouveau”, con la relazione di Salvatore La Cavera, Architetto e Dottore di ricerca in Architettura degli interni presso l’Università Sapienza di Roma, ed infine Danilo Maniscalco, Storico dell’Arte, parlerà di “Ernesto Basile umanista e il potere delle immagini”.

Dopo il Coffee break il programma prevede l’intervento di Mario Liberto, Storico dell’enogastronomia mediterranea e Direttore del Dipartimento della Cultura rurale e alimentare siciliana di BCsicilia che affronterà il tema “Gusto e sapori del Liberty: la cucina in Sicilia tra Ottocento e Novecento”, a cui farà seguito quello di Eleonora Marrone, Conservatrice Archivio Basile dal titolo “L’architettura di Ernesto Basile nella Sicilia orientale”. 

Di “Splendori all’ombra del vulcano: l’Art Nouveau nel territorio catanese” parlerà invece Maria Teresa Di Blasi, Storica dell’Arte, Presidente BCsicilia sede di Catania, mentre “La Bauhaus delle Arti decorative nel siracusano agli inizi del Novecento” sarà il tema che affronterà Paolo Giansiracusa, Storico dell’Arte, ed infine Paolo Nifosì, anche lui Storico dell’Arte affronterà l’argomento “Il Liberty negli Iblei occidentali”.

Dopo la pausa pranzo i lavori riprenderanno alla ore 15,30 con la relazione di Luigi Lombardo, Etnoantropologo, Presidente BCsicilia sede di Palazzolo Acreide che terrà un intervento su “Palazzolo Acreide: dalla Pietra all’intaglio Liberty”, mentre la relazione su “Canicattini Bagni: il Liberty degli emigranti” sarà proposto da Paolino UccelloTanino Golino, rispettivamente Presidente e Vice Presidente del Museo Civico Tempo di Canicattini Bagni, e dallo Storico Salvatore Petruzzelli. “Dalla vite al Liberty: l’esperienza di Vittoria sarà invece l’argomento affrontato da Arturo Barbante, Storico del territorio e Maria Grazia Giannone, Specializzanda in didattica museale. De “Le magie cromatiche di Raffaele Scalia, i fiori e i volti di pietra in Avola” parlerà invece Francesca Gringeri Pantano, Storica dell’Arte, mentre Paolo Giansiracusa, Storico dell’Arte, terrà l’ultimo intervento dal titolo “La rinascita del mestiere artistico all’ombra dei grandi cantieri architettonici ispicesi”.

L’iniziativa si tiene nell’ambito dell’iniziativa “Art Nouveau week”. Il Coffee break sarà curato da Bruno dell’American Bar, mentre il Light lunch è offerto dal  Ristorante Caveau, entrambi di Ispica.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*