CineMigrare e Sicily International Short League:  ritorna il cinema sotto le stelle

 La Rassegna internazionale di Cinema senza Frontiere, CineMigrare, insieme al concorso di cortometraggi Sicily International Short League, tornano ad allietare le serate dell’estate 2022, con un’edizione ricca di opere pervenute da tutte le parti del mondo e accuratamente selezionate dalla direzione artistica

Il concorso internazionale di cortometraggi, Sicily International Short League, si inserisce all’interno della programmazione annuale di “Via dei corti, Festival Indipendente di Cinema Breve”, giunto ormai alla sua ottava edizione.

La Rassegna internazionale di Cinema senza Frontiere, CineMigrare, alla sua sesta edizione, si prefigge anche quest’anno di portare avanti la propria mission, di sensibilizzare il pubblico attraverso l’arte creativa del cinema.

Anche in questa edizione i due eventi si svolgeranno insieme. Nei mesi scorsi sono giunte oltre 500 opere da diversi paesi di tutto il mondo, la direzione artistica ha attentamente selezionato il materiale e durante le tre serate, al pubblico presente, sarà proposto un interessante ventaglio di corti, che attraversano e raccontano le similitudini e le differenze di culture lontane tra loro. I corti che gareggeranno nella serata finale verranno scelti da una giuria popolare durante le due semifinali, la stessa giuria decreterà anche il vincitore della rassegna internazionale.

Le tre serate inoltre saranno ospitate in tre comuni della provincia etnea. Le due semifinali dei concorsi si svolgeranno lunedì 11 luglio al cortile Expo di Pedara e a condurre sarà Simona Zagarella dell’Associazione Pennagramma, e lunedì 18 luglio in Piazza della Libertà di Gravina di Catania la kermesse sarà presentata da Gianmaria Tesei.

La finalissima si terrà lunedì 25 luglio nel suggestivo Anfiteatro Parco Manenti di Mascalucia. A condurre la serate conclusiva ci saranno sul palco l’attrice teatrale Adriana Scalia e l’autore Simone Rausi.

A partire dalle ore 21:00 verranno proiettate le migliori opere selezionate che si contenderanno il Premio del Pubblico al Miglior Film (AUDIENCE AWARD – BEST FILM) sia per la rassegna CineMigrare che per il concorso Sicily International Short League. Sono previsti altri riconoscimenti, il premio speciale alla miglior regia asseganto dell’associazione Penelope, nell’ambito della rassegna CineMigrare. L’associazione da anni è impegnata nella costruzione di una rete per le emergenze sociali. E, ancora, non mancherà il Premio Globus per la valorizzazione del territorio, consegnato da Enzo Stroscio, presidente di Globus Network.

La manifestazione, in partnership con Gravina ArteMascalucia Doc e l’Associazione Pennagramma, è patrocinata dai comuni di Gravina di Catania, Pedara e Mascalucia, si ringraziano sindaci e le amministrazioni per il sostegno dato all’iniziativa.

Cirino Cristaldi, direttore artistico della manifestazione, ha ribadito: “Sono ormai diversi anni che portiamo i due eventi in tutti i posti cardini della cultura. Il nostro obiettivo principale è sempre stato quello di coinvolgere in primis le scuole e soprattutto un pubblico attento e sensibile alla tematica dell’immigrazione. Il nostro scopo è proprio quello di sottolineare l’importanza di questo momento storico, contribuendo a sgombrare il campo da tutte le minacce di incitamento all’odio e al razzismo, partendo soprattutto dall’educazione e dall’istruzione. Quale migliore arte se non quella del cinema e della letteratura?”

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*