Comitato Vulcania, segnalazioni di residenti e commercianti del quartiere Borgo-Sanzio per i lavori di manutenzione ordinaria per la messa in sicurezza delle strade

Viale Fleming

A seguito del comunicato stampa, da parte dell’Amministrazione Comunale, sui lavori di manutenzione ordinaria, urgenti e necessari, per la messa in sicurezza delle strade comunali della città, si invitano i cittadini a segnalare le condizioni di asfalto deteriorato o necessità di installazione dei dossi di rallentamento delle strade della città. Il Comitato Cittadino Vulcania, organo di rappresentanza dell’omonimo quartiere, riceve dai residenti e commercianti del quartiere Borgo-Sanzio le seguenti segnalazioni corredate da foto.

Via Renato Imbriani

Le strade che necessitano interventi in quanto presentano l’asfalto deteriorato da troppo tempo sono: angolo via Torino e via Carducci; via Carducci; via Cagliari (tratto iniziale dal Corso delle Province); via R. Imbriani; via Brancati; via M. Ventimiglia (dall’incrocio di via Umberto in giù); via V.E. Orlando; Largo Pascoli; via Istituto S. Cuore; via E. D’Angiò; v.le Fleming; via C. Beccaria; via Cifali; via Fimia; via G. Oberdan; Piazza Michelangelo; via O. Scammacca e tante altre. Invece le strade che necessitano, urgentemente, dell’installazione dei dossi di rallentamento sono: incrocio via Torino (alto) e Via R. Castorina; la nuova bretella di via Roberto Giuffrida Castorina collegata con via Vincenzo Giuffrida; via G. Leopardi (altezza di via P. Metastasio); via Brancati; via R.S. Secondo e tante altre. Abbiamo inviato all’U.R.P. per email l’elenco delle strade corredate da foto. “Ci auguriamo, – conclude la presidente del Comitato Vulcania, Angela Cerri che l’Amministrazione, dopo le numerosissime proteste e segnalazioni fatte da diversi anni da parte dei residenti e commercianti del quartiere, al più presto intervenga sulle vie menzionate con un vero e proprio piano di lavori, in corso, per la messa in sicurezza delle strade”.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*