“Etna in scena”, a Zafferana Etnea presentato il cartellone della XXIV edizione

Il sindaco, Salvatore Russo (al centro nella foto) il neo vicesindaco e assessore al Turismo e Spettacolo, Salvo Coco, la responsabile del settore Affari, Maria Grazia Ognissanti

L’emozione sarà protagonista dell’estate di Zafferana Etnea con la 24esima edizione di “Etna in scena”, promossa dall’amministrazione comunale.

Nella sala consiliare, la conferenza stampa di presentazione della kermesse che da luglio a settembre porterà sotto i riflettori del teatro Falcone –Borsellino, musica, teatro, danza e cabaret. Presenti il sindaco, Salvatore Russo, il neo vicesindaco nonché assessore al Turismo e Spettacolo, Salvo Coco, la responsabile del settore Affari, Maria Grazia Ognissanti, gran parte della squadra di governo, il presidente del Consiglio Comunale, Arianna Santanocita, i consiglieri comunali, insieme ai promoter degli spettacoli in rassegna e agli artisti protagonisti.

Torna a pulsare di vita il Parco comunale, divenuto negli anni punto di riferimento per il turismo culturale e per gli amanti dello spettacolo dal vivo, e che da quest’anno torna ad ospitare il pubblico nel pieno della sua capienza.

“Quest’anno finalmente potremmo offrire una stagione di spettacoli a 360 gradi –  ha dichiarato il primo cittadino – senza alcun tipo di limitazione. Si riparte con l’entusiasmo che ci contraddistingue da sempre, con la consapevolezza che questa edizione vuole essere lo sprone per un’ulteriore e definitiva ripresa, senza rinunciare alla prudenza e responsabilità. L’obiettivo è quello di ribadire la vocazione artistico- culturale del nostro Paese. Nel contempo stiamo già lavorando per l’Ottobrata che torna dopo due anni di stop dovuti alla pandemia”.

Tante le sorprese e le novità, con oltre 15 big della musica nazionale, grazie al lavoro certosino dell’assessore al Turismo e allo Spettacolo, che in sinergia con tutta la giunta ha realizzato un programma trasversale che accontenta ogni tipo di platea.

Sarà una grande estate da vivere tutti insieme – ha commentato l’assessore Coco – attirando l’attenzione di visitatori provenienti da tutte le parti d’Italia e non solo, così come è avvenuto anche negli scorsi anni. Siamo orgogliosi che tanti prestigiosi artisti, cantanti e attori abbiamo scelto il nostro territorio per i loro spettacoli. Lavoreremo come sempre con grande passione e senso di responsabilità per donare ai cittadini dei momenti di indimenticabili, di divertimento e spensieratezza, nella suggestiva cornice del teatro, ai piedi del Vulcano”.

A dare lo start ufficiale ieri sera i Teatri Street a cura di Jacopo Cavallaro, con “Dopo lo fuco la petra” nella palazzina Liberty. Oggi si prosegue alle 20,00 con “Cross road reading” nella Cisternazza di Pisano e poi alle 21,00 al teatro Falcone Borsellino, un omaggio a Franco Battiato e Lucio Dalla con lo spettacolo “Esseri Speciali. Franco e Lucio” a cura della Grandi Eventi Communications. Il 14 luglio torna Teatri Street alle 20,00 sempre alla Cisternazza di Pisano, con “Cabaret off viva l’Italia” e contestualmente ci saranno anche gli spettacoli di Teatri Riflessi, con corti di teatro e danza, provenienti da tutta Italia e anche Messico, Regno Unito e Stati Uniti. Il 18 luglio “Il cinema di Ennio” al teatro Falcone- Borsellino che dal 20 fino al 24 accoglierà anche per quest’anno la meravigliosa macchina musicale di Zafferana Jazz Festival a cura di Catania Jazz.

Aprirà la rassegna Carmelo Venuto Quartet e Joyce Moreno & Band. Il 21 si continuerà con Primavera Quintet e Alfredo Rodriguez Trio, seguiti il 22 da Cristiano Giardini e Roberto Gatto. Il 23 sarà la volta di Jaques Morelenbaum e in chiusura il 24 Joscho Stephan Trio e Riccardo Del Fra Quintet. Il 26 luglio la kermesse proseguirà con lo spettacolo di fine anno della scuola di ballo Lia Dance, il 27 il consueto appuntamento con il Dottor Noè e l’incontro su “La paura di sognare”. Il 28 Rock Italy Story e il 29 Nada. Il 30 spazio al teatro con la compagnia locale La collina di Aci che rappresenterà “ La scatola di Marlene”.

Il 31 luglio si parte con i grandi concerti dei big che punteranno i riflettori sulla mitica band delle Vibrazioni con il loro Summer Tour 2022.

Il mese di agosto sarà aperto dal concerto di Angelo Branduardi che torna a suonare dal vivo con “Camminando Camminando”. Il 3 invece ci sarà la compagnia Ars Teatri e il 4 Free Music Fest e poi di nuovo il teatro il 5 agosto con Val Calanna e “Il mistero dell’assassinio misterioso”. Immancabile nel cartellone zafferanese il cabaret del Gatto Blu con Gino Astorina e Luciano Messina.

Il 7 torna la musica con il concerto della Rappresentante di Lista e il suo tormentone “Ciao Ciao”. L’8 a tener banco sarà l’irriverente Angelo Duro che il 9 cederà il posto alla musica colta del maestro Roberto Vecchioni con il suo “L’infinito Tour”. Come tradizione, torna “Calici di stelle” che si terrà il 10 di agosto presso il parco comunale a partire dalle 21,30.  L’11 spazio alla comicità con Maurizio Battista che ritorna a Zafferana Etnea per il secondo anno. Il 12 per i giovani la musica di Madman e il suo “MM4 Summer Tour 2022”.

Dal 12 al 16 agosto tutta la comunità zafferanese renderà omaggio alla Santa Patrona S. Maria della Provvidenza.

Dal 17 fino al 30 agosto full immersion di spettacoli con il concerto di Ermal Meta (17) che dopo tre anni di assenza torna live sui palchi. Il 18 Teatri Street con “La leggenda del Pescatore” nella palazzina Liberty alle 20,00 e contestualmente al teatro Falcone- Borsellino alle 21,00, concerto della cantante di Amici, Sissi. Il 19 tutti pronti a saltare e ballare con la musica di Tananai, che dopo il successo sanremese e la certificazione di Disco d’oro porta in giro per l’Italia la sua musica. Il 20 emozione assicurata con la splendida voce di Fabrizio Moro, che tornerà a scaldare il cuore del suo pubblico con “La mia voce tour 2022”. Il 21 Rocco Hunt presenterà il suo nuovo album “Libertà -Rivoluzione”, il 22 si cambia genere con il rock d’autore dei “Pink Floyd Legend – Atom Heart Mother Toour 2022”.

Le risate sono assicurate il 23 agosto con Max Angioni, comico emergente reduce dal successo di Italia’s Got Talent, Zelig, Le Iene e Lol con lo spettacolo “Miracolato”. Il 24 il cantautore siciliana Francesco Vecchio con “Ci vorrebbe un’occasione live”. Il 25 di nuovo il teatro con “Li Turchi” a cura di TruecolorsEvents e i Siciliani. Il 26 one man show esilarante con Francesco Cicchella mentre il 27 il vincitore di Amici 2021, Luigi Strangis e per concludere con i Blu Sound 2 e il concerto “Da Frank Sinatra a Michael Bublè” e il 30 Aetna Musicorum.

Chiuderà la rassegna il 3 settembre il concerto di Alex, secondo classificato nella categoria canto del programma Amici. Ad arricchire la kermesse anche spettacoli nella piazza principale e nelle piazze delle frazioni zafferanesi. A corollario della rassegna, la mostra d’arte dell’associazione artistico culturale Giuseppe Sciuti che potrà essere visitata presso la galleria di via Zafferana Etnea 357 e l’esposizione di manufatti artigianali presso la villa comunale Castorina di via dei Giardini.

È possibile acquistare i biglietti presso i circuiti Ticket One, Box Office, Tickettando e la tabaccheria Bella in via Roma, 270 a Zafferana.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*