I paesi dello Spazio Economico Europeo che investono di più nell’apprendimento dell’inglese

Per stabilire quali paesi investono di più nell’apprendimento dell’ inglese, Preply ha analizzato una serie di metriche riguardo il livello di istruzione in 29 paesi SEE.

Le metriche analizzate riguardano il livello d’istruzione dell’inglese nei paesi SEE, i paesi che hanno l’inglese come lingua obbligatoria o opzionale nelle scuole, il numero di scuole d’inglese e di scuole internazionali, il volume di ricerca per parole relative all’apprendimento dell’inglese, gli investimenti dei governi nell’istruzione come percentuale totale sul PIL e i lavori disponibili che richiedono la conoscenza dell’inglese.

Ad ogni paese è stato dato un punteggio sugli investimenti fatti sull’insegnamento della lingua inglese (da 1 a 10).  

I 10 dei paesi europei che investono di più nell’apprendimento dell’inglese

ClassificaPaeseMateria obbligatoria o opzionaleNo. di scuole d’ingleseNo. di scuole internazionaliVolume di ricerca mensilePunteggio sul livello d’inglese*Investimenti sull’istruzione (% sul PIL totale)No. dei lavori che richiedono l’inglesePunteggio sull’investimento totale sull’inglese (su 10)
1GermaniaObbligatoria1.316923.48061654.5376.4
2SpagnaObbligatoria1.47127414.9905404.21.4806.1
3OlandaObbligatoria425485.0906635.41.9285.5
4ItaliaObbligatoria2.025867.8705354.31.0285.0
5DanimarcaObbligatoria101291.1306367.84775.0
6SveziaObbligatoria95142.6206237.67724.9
7PoloniaOpzionale1.923217.3405974.63.1224.6
8NorvegiaObbligatoria10204606327.61624.6
9FranciaOpzionale8274128.0205515.41.0554.1
10IslandaObbligatoria61407.6303.9

*Basato sui livelli di EF EPI Proficiency: 600+ Molto alto, 550 – 599 Alto, 500 – 549 Moderato, 450 – 499 Basso e <450 Molto Basso.

La Germania guida la classifica dei paesi che investono di più nell’inglese, seguita da Spagna e Olanda.

La Germania è il primo paese per investimenti nell’apprendimento dell’’inglese con il più alto numero di posizioni di lavoro che richiedono come prerequisito la lingua inglese (4.537) e il quarto più alto numero di scuole d’inglese (1.316). L’Inglese è obbligatorio in Germania, il che vuol dire che ogni studente deve studiarlo nel suo percorso di apprendimento.

La Spagna e l’Olanda si piazzano al secondo e terzo posto rispettivamente con l’Olanda che ha ottenuto il punteggio più alto (633) indicando che la persona media può cogliere le sfumature di un discorso, utilizzare un linguaggio appropriato in situazioni di socialità e leggere testi avanzati con facilità. La Spagna invece ha il numero più alto di scuole internazionali per paese nella nostra analisi (274) e ha anche 1400 scuole d’inglese. 

I 10 paesi europei che investono di meno nell’apprendimento dell’inglese

ClassificaPaeseMateria obbligatoria o opzionaleNo. di scuole d’ingleseNo. di scuole internazionaliVolume di ricerca mensilePunteggio sul livello d’inglese*Investimenti sull’istruzione (% sul PIL totale)No. dei lavori che richiedono l’inglesePunteggio sull’investimento totale sull’inglese (su 10)
29SloveniaOpzionale6352104,91061,8
28LituaniaOpzionale5293405793,92921,9
27CiproOpzionale106111905,81322,1
26BulgariaOpzionale93137505804,15392,1
25SlovacchiaOpzionale2801242059042072,2
24EstoniaOpzionale3766705815,21972,2
23Repubblica CecaOpzionale478268505634,35372,3
22CroaziaOpzionale141574061742022,3
21RomaniaOpzionale460175,15059831.5102,8
20LiechtensteinObbligatoria104203342,8

*Based on EF EPI Proficiency levels: 600+ Very High, 550 – 599 High, 500 – 549 Moderate, 450 – 499 Low and <450 Very Low.

La Slovenia è il paese che investe meno nell’inglese 

Secondo l’analisi di Preply, il paese che investe meno nell’inglese è la Slovenia. Essendo l’inglese una lingua opzionale, gli studenti non sono tenuti a studiarlo. Il paese ha anche il numero più basso di scuole di lingua inglese (63) e di scuole internazionali (5).

Lituania e Cipro si trovano in fondo alla classifica, ottenendo un punteggio rispettivamente di 1,9 e 2,1 su 10 rispettivamente.

Le 10 capitali europee che hanno più posti di lavoro che richiedono l’inglese. 

La ricerca di Preply ha anche investigato le capitali con più posti di lavoro nello SEE che richiedevano l’inglese.

ClassificaPaeseCapitaleNumero di lavori che richiedono l’inglese
1GermaniaBerlino1.160
2PoloniaVarsavia1.113
3RomaniaBucharest920
4OlandaAmsterdam794
5SpagnaMadrid637
6FranciaParigi597
7BelgioBruxelles555
9PortogalloLisbona547
9UngheriaBudapest542
10BulgariaSofia484

Berlino, Varsavia e Bucarest sono le capitali che offrono il più alto numero di lavori che richiedono l’inglese. 

La capitale della Germania è quella che pubblicizza più lavori che richiedono l’inglese con 1.160 posti di lavoro. Non c’è quindi da sorprendersi che la Germania si sia posizionata al primo posto per investimenti sull’inglese.

Nonostante i loro paesi non richiedono agli studenti di imparare l’inglese nel loro percorso di studio, la Polonia e la Romania si posizionano al secondo e terzo posto con le capitali offrendo 1.113 e 920 posti di lavoro che richiedono l’inglese.

Amy Pritchett, Student Success Manager at Preply commented on the importance of learning English in 2022 for employees:

“L’inglese rimane la lingua del business. Quindi, avere un buon livello d’inglese aprirà diverse opportunità di lavoro, permettendo di lavorare ovunque e migliorare anche il tuo stipendio per il valore che molte aziende gli attribuiscono”

“Imparare l’inglese può essere un vantaggio competitivo prima di iniziare la propria carriera aprendo le porte di alcune delle migliori università. Infatti, l’85% delle migliori 20 università al mondo richiedono l’inglese. Scienziati, dottori e ingegneri necessitano di avere un buon livello d’inglese per pubblicare i loro lavori nelle loro industrie. Questo mostra come l’inglese sia diventato la lingua più utilizzata a livello accademico nel mondo”

“Insieme a questo, metà delle pagine web più visitate al mondo sono in inglese, rendendolo la lingua dominante sul web. Con oltre 1 miliardo di utenti che scrivono in inglese, sarete in grado di accedere a molte risorse e piattaforme di apprendimento per rafforzare le vostre competenze.”

È possibile consultare la ricerca completa e la metodologia accedendo a questo link: https://preply.com/it/blog/paesi-investono-piu-inglese/

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*