“Poesia sotto le stelle” a Tremestieri la IX edizione ha premiato gli alunni del Cutelli

Nella serata estiva di “Poesia sotto le stelle” di sabato 16 luglio – appuntamento annuale che segue il Premio nazionale di Poesia “Natale” 2021 di Tremestieri Etneo, che prende vita nell’incantevole panorama etneo dal vulcano al mare sulla collinetta della Chiesa Madre Madonna della Pace – quest’anno a conclusione delle iniziative che hanno celebrato il VII centenario della morte di Dante Alighieri, è  stata ricordata la figura e l’opera del sommo poeta fiorentino, profeta di speranza e testimone della sete d’infinito dell’uomo.

Ha relazionato a tal proposito la prof. Milly Bracciante, saggista e scrittrice, sulla scia di riflessioni del filosofo Vito Mancuso, del giornalista scrittore Aldo Cazzullo e del Santo Padre Francesco che ne ricapitola la singolare dimensione etica riconosciuta  dalla Santa Sede: una dotta riflessione  – che può essere letta per intero sulla pagina facebook del Premio Natale https://www.facebook.com/216140545098890/posts/pfbid02eRyGtJghh1rgPDdPBaN4Q3DE1iNwx69p2Z3d5Wp48BXgvQxK1x6ZqxrnHyquSetWI/ che ha fatto da premessa all’intervento appassionato e coinvolgente della  prof. Zina Bianca sul binomio “poesia e giovani” e alla lettura delle poesie presentate dagli alunni del Liceo Classico Europeo del Convitto Nazionale Mario Cutelli di Catania, guidati dalla prof. Giusy Gattuso.

Un numeroso pubblico ha partecipato alla manifestazione, giunta alla sua IX edizione con il parroco don Gaetano Sciuto in testa – l’evento culturale è organizzato dalla parrocchia chiesa madre Santa Maria della Pace – il sindaco Santi Rando che ha dato il patrocinio gratuito del Comune all’iniziativa, il concittadino giudice Filippo Pennisi, presidente della Corte d’Appello di Catania, il segretario del Premio Natale Vincenzo Caruso, la violinista Alexandra Dimitrova e il maestro al piano Giuseppe Caruso, i giovani premiati delle classi I di liceo Tiziano Di Marco, Ambra Guglielmino, Vittoria Saffo, Lucrezia Strano, Desirè Ragusa e della IV classe Rita Musumeci (assenti i giovani Elena Scirè e Matteo Cristaldi, perchè fuori sede), i componenti di giuria del Premio Natale Marilena Tomaselli, Maria Grazia Spina e Domenico Messina, storico di Tremestieri Etneo, i componenti del Comitato Premio Natale (oltre Spina e Tomaselli, anche il diacono Lazzaro Napolitano).

Tra il pubblico presenti anche la presidente della Fildis di Catania, Nella Inserra, e della Uciim di Tremestieri Etneo, Agata Pennisi, del presidente dell’Advs Fidas Catania Salvatore Caruso e del responsabile della Biblioteca comunale Giuseppe Calabrò, Antonino D’Urso.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*