Il Centro per l’Impresa Giovanile di Camporotondo apre le sue porte con l’evento “Cose a Casa: giovani, cultura, legalità e futuro”

Camportondo apre le sue porte

Può l’arte essere occasione di rigenerazione e aggregazione? La risposta è sì e arriva ben forte dal Centro per l’Impresa Giovanile di Camporotondo Etneo, che ancora una volta mette al centro proprio il tema della riqualificazione e del protagonismo giovanile, dei talenti che segnano e ridisegnano un nuovo sviluppo. L’Arte che rigenera, la cultura che unisce e che crea sviluppo è il fil rouge dell’iniziativa che venerdì 5 agosto, dalle 18.30, apre le porte del Centro per l’Impresa Giovanile – in via Luigi Capuana 10 a (Piano Tavola) – a giovani, famiglie, cittadini, associazioni, studenti e professionisti del territorio che si riuniranno in un segno comune, quello del sentirsi parte attiva di un territorio che vuole lanciare un messaggio forte e deciso: abbiamo bisogno di creare occasioni di socialità e dialogo per ripensare allo sviluppo del nostro territorio.

Per l’occasione alcuni giovani artisti doneranno il proprio talento per abbellire la struttura, accendendo con i loro graffiti un nuovo modo di essere comunità: condividere spazi comuni, costruire bellezza. Anche i più piccoli potranno sperimentarsi nel fantastico mondo dell’Arte, con spazi dedicati per disegnare e colorare su tela.

Dalle 19.15 la serata prosegue con musica live e aperitivo per conoscere il Centro per l’Impresa Giovanile e confrontarsi con chi lo vive quotidianamente. Un momento pensato per fare networking, scambiarsi opinioni e visioni, porre domande e progettare insieme attività ed eventi che possano animare il Centro e tenere sempre accesi i riflettori su una realtà nata per offrire spazi e strumenti a chi sogna, e lavora concretamente ogni giorno, per restare nella propria terra e renderla un posto migliore. 

Info e contatti: centroperlimpresagiovanile@gmail.com

Al seguente link è possibile prenotare gratuitamente il tickethttps://bit.ly/coseacasa

Il Centro per l’Impresa Giovanile di Camporotondo Etneo è un progetto promosso dalla cooperativa sociale Mosaico, Centro di Prossimità di Fondazione Èbbene, in collaborazione con il Comune di Camporotondo Etneo, il Consorzio Sol.Co. e realizzato con il know how di Spazio 47. Il progetto si inserisce nell’ambito dell’Avviso Pubblico “Giovani per la valorizzazione dei beni pubblici 2018 finanziato dal Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*