Personale del Commissariato Borgo Ognina denuncia 52enne per furto aggravato di Fiat Ducato ed indaga 22enne per vilipendio

Volanti in azione

I poliziotti del Commissariato Sezionale di P.S. Borgo Ognina, hanno denunciato per il reato di furto aggravato un uomo di 52 anni con numerosi precedenti per reati contro il patrimonio. Il malvivente, infatti, dopo aver forzato la portiera di un furgone Fiat Ducato parcheggiato per strada in via Ferri, si introduceva nell’abitacolo, riuscendo in una manciata di secondi a mettere in moto il veicolo e ad allontanarsi a gran velocità. Acquisita la denuncia di furto del proprietario del veicolo rubato, i poliziotti avviavano immediatamente le indagini, riuscendo in breve tempo a risalire all’autore del furto che veniva così indagato in stato di libertà.

Personale del Commissariato Borgo Ognina ha indagato in stato di libertà un uomo di 22 anni, con diversi precedenti, per il reato di vilipendio. Il denunciato, nella circostanza, fermato dalla volante del commissariato mentre in tarda serata transitava a bordo di uno scooter in prossimità di piazza Teatro Massimo, veniva sanzionato per mancanza della copertura assicurativa e perché il veicolo risultava sottoposto a sequestro amministrativo. Pertanto, si procedeva al sequestro del veicolo e venivano redatti i relativi verbali per le riscontrate infrazioni al codice della strada. Tuttavia, al momento della sottoscrizione, l’uomo, nello spazio riservato alla firma, scriveva una frase ingiuriosa accompagnata da un disegno osceno, ragione per la quale veniva denunciato.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*