Rimedi pratici contro gli acciacchi della vecchiaia e per vivere al meglio

Una passeggiata contro gli acciacchi della vecchiaia

Non è un segreto per nessuno: più l’età avanza, più forze fisiche e dinamismo vengono meno. Certamente lo stile di vita che abbiamo mantenuto prima e durante l’inizio dell’età matura conto molto: ad esempio chi è stato moderatamente sportivo avrà senz’altro articolazioni e legamenti più in forma e dinamici di chi è sempre stato sedentario. Allo stesso modo, i virtuosi che hanno sempre seguito un’alimentazione equilibrata, priva di zuccheri, alcol ed in generale priva di eccessi, ha più probabilità di incorrere in una vecchiaia tranquilla e senza troppi malanni. Tuttavia, al di là delle nostre abitudini di vita, è certo che la vecchiaia porta sempre con sé numerosi acciacchi fisici, che in molti casi possono portare ad una riduzione della normale capacità di movimento. In alcuni casi si può provare a rallentare e tamponare il problema adottando una serie di trucchi e strategie naturali per rallentare e combattere l’invecchiamento. Ma la maggior parte delle volte questo non sarà sufficiente, e sarà invece necessario adottare soluzioni più efficaci e durature.

Il montascale: prezioso alleato dell’età matura

Qualora la possibilità di muoversi liberamente e fare tutti i piccoli sforzi della vita quotidiana, come salire le scala di casa, dovesse diventare un grosso problema, è indispensabile valutare l’acquisto e l’installazione di un montascale anziani. L’acquisto di un attrezzo volto ad aiutare la salita e la discesa della scale non deve spaventare, anzi: chiaramente con l’avanzare dell’età è normale andare incontro ad alcune problematiche a livello di equilibrio, attenzione e movimento. Nella seconda parte della nostra vita, mantenere l’equilibrio può risultare più complicato del previsto e può provocare cadute, soprattutto se si devono affrontare barriere architettoniche come, ad esempio, le scale di casa nostra. Questi movimenti, che un tempo sembravano semplici e scontati, a volte mettono in difficoltà. Una situazione simile può spesso diventare motivo di preoccupazione per i familiari: il montascale in questo senso è la soluzione ideale. I vostri cari più fragili ed anziani saranno nuovamente indipendenti e perfettamente in grado di autogestirsi anche quando voi non sarete al loro fianco.

Il montascale giusto: come sceglierlo?

Il primo passo è senza dubbio quello di valutare con attenzione le diverse opzioni presenti sul mercato, valutando pro e contro dei prezzi ma anche e soprattutto della qualità del prodotto, che deve ovviamente essere la migliore possibile, come nell’esempio di Handicare Montascale. La scelta dipenderà da diversi fattori: esistono infatti montascale per scale dritte, curve, o ancora per scale esterne. Un altro fattore da tenere in considerazione è il peso massimo che il montascale che sceglierete potrà supportare: i modelli standard arrivano in genere fino ad un massimo di 125 kg, ma questo peso si può estendere anche fino a 160 o 200 kg. Ancora, un buon montascale dovrà poi essere dotato di chiavi di serie e di blocco, in modo tale da renderli attrezzi sicuri in casa anche qualora fossero presenti bambini piccoli. Sempre in termini di sicurezza, è poi importante che il montascale sia dotato di cintura di sicurezza e di un sensore anti-schiacciamento di oggetti, e che sia progettato in modo tale che i vestiti che indossiamo non vi restino impigliati. Insomma, quello dei montascale è un mondo ampio ed estremamente personalizzabile: non vi resta che informarvi a dovere!

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*