Orto Botanico, il 6 settembre i 50 anni della sezione etnea dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare

Orto Botanico

Sarà l’Orto Botanico dell’Università di Catania ad ospitare martedì 6 settembre l’evento “Ri-Volti al futuro” dedicato ai 50 anni della sezione etnea dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare.
L’evento “Ri-Volti al futuro”, inserito nel ben più ampio programma dei festeggiamenti dei 70 anni dell’Infn, intende raccontare il contributo della comunità catanese alle attività di ricerca dell’istituto, caratterizzato da una forte proiezione internazionale e da una solida attenzione al territorio, attraverso il ricordo di coloro che ne hanno fatto la storia e soprattutto attraverso la visione di chi lavora con entusiasmo verso il futuro.
Ai saluti istituzionali, in programma alle 18, seguiranno interventi volti a ripercorrere la storia della Sezione e un dibattito che, a 10 anni dalla scoperta del bosone di Higgs che ha visto l’Infn di Catania tra i protagonisti, rifletterà sulle prospettive future della fisica fondamentale.
La “storia” della sezione etnea dell’Infn, istituita il 25 marzo 1971, sarà ripercorsa dai past-direttori Salvatore Lo Nigro e Maurizio Consoli nel corso della sessione “Il ricordo del passato: volti e storie dei nostri primi 50 anni e più”.
A seguire interverranno Luca Malgeri (responsabile dell’esperimento CMS), Alessia Tricomi (direttrice della sezione etnea dell’Infn) e Antonio Zoccoli (presidente dell’Infn) sul tema “La visione del futuro: le prospettive della fisica fondamentale in chiave Infn”.
La serata – moderata da Marco Castellazzi (giornalista e conduttore di GeoScienza) – prevede anche momenti di musica jazz e video-ricordi che faranno da eco tra gli alberi ottocenteschi e i colori mediterranei dell’Orto.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*