Serie D, quarta vittoria consecutiva e primo posto per il Catania SSD, al “Massimino” battuta 3-0 la Vibonese (in rete Vitale, Jefferson e Forchignone)

Catania-Vibonese: 3-0

Ancora una vittoria, la quarta, per il Catania SSD di Giovanni Ferraro che oggi pomeriggio, nel quarto turno della serie D, girone I, ha liquidato con un netto 3-0 al “Massimino” la Vibonese di Giacomo Modica (accreditata dai più come favorita alla vittoria finale nel girone), attestandosi al primo posto in classifica con 12 punti, a pari merito con il Lamezia Terme. In un mercoledì lavorativo e davanti a quasi 10 mila spettatori il Catania ha subito ingranato la quarta passando in vantaggio al 4′: Lorenzini in avanti serviva Vitale che con un tocco sottomisura in diagonale batteva il portiere ospite. In vantaggio la gara diventava poi ancora più agevole quando al 21′ veniva espulso Basualdo per fallo sull’indemoniato Forchignone e quindi la squadra ospite rimaneva con un uomo in meno. Lodi ha cercato sempre di servire ottimi palloni in avanti ed il movimento, la grinta di Forchignone hanno messo in difficoltà la retroguardia calabrese ma comunque, grazie anche all’imprecisione sotto porta degli etnei (Sarao e Forchignone) i primi 45′ si chiudevano sull’1-0 per i padroni di casa.

La squadra etnea oggi al “Massimino – Foto Catania SSD

Nella ripresa Catania più determinato e che ha controllato bene a partita realizzando poi al 15′ il raddoppio con il neo entrato Jefferson: cross di Castellini da sinistra e colpo di testa vincente del brasiliano che ha sorpreso Rendic. Ed al 34′ è arrivato anche il terzo gol dei padroni di casa da parte di Forchignone, uno dei più propositivi nel Catania. Da sottolineare, a parte l’inferiorità numerica, che la Vibonese non ha per nulla convinto al “Massimino”, schemi di gioco approssimativi, troppi appoggi sbagliati e reparto offensivo troppo timido e spuntato, anche se la squadra di Modica recrimina in due occasioni: per un tiro uscito di poco di Szymanowski e per una traversa nel finale di Albisetti.

Dopo 4′ di recupero la gara si chiudeva sul netto 3-0 per gli etnei e con una Vibonese sicuramente al di sotto delle aspettative, mentre il Catania ed i suoi tifosi si godono il primato, a pari merito con il Lamezia Terme che in casa ha battuto la Sancataldese nei minuti di recupero. Rossazzurri che torneranno al “Massimino” domenica 9 ottobre dove ospiteranno il Castrovillari superato oggi 4-0 in casa dall’Acireale.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*