Serie D, sesta vittoria su sei gare per il Catania SSD, battuta in Campania 2-1 la Mariglianese

Mariglianese-Catania SSD: 1-2

Sul sintetico della Mariglianese è arrivata oggi pomeriggio la sesta vittoria, su sei partite giocate nel girone I di serie D, dal Catania SSD che, pur non mostrando un gioco esaltante, con cinismo, ha ottenuto l’ennesima vittoria per 2-1 su un terreno di gioco ostico e contro un avversario che ha tentato – finchè ha potuto – di rendere difficile il compito dei rossazzurri di mister Giovanni Ferraro. In casa della Mariglianese, sostenuto da ben 500 tifosi, il Catania ha giocato una partita accorta, ha fatto quello che doveva e con cinismo e determinazione, ha realizzato due reti, controllando poi la timida reazione degli avversari, imponendo il proprio maggiore tasso tecnico. Dopo il 2-1 contro la Marigianese la squadra etnea resta imbattuta e al comando della classifica con 18 punti, stavolta in solitaria per la sconfitta casalinga del Lamezia Terme.

Nel primo tempo il Catania è partito bene, pressando un avversario arroccato dietro, ha ragionato ed aspettato il momento giusto per passare in vantaggio che è arrivato quasi a fine prima frazione, al 43‘: Sarno ha fornito il pallone giusto a Vitale che, sul secondo palo, ha battuto il portiere avversario per l’1-0. Ma quando tutti si aspettavano la fine del primo tempo ecco che nel recupero, al 46′, è arrivato il pareggio, a sorpresa, della Mariglianese: disattenzione della difesa rossazzurra e colpo di testa vincente di Menducughia. Prima frazione che si chiudeva sull’1-1.

Nella ripresa il tecnico etneo Ferraro ha sostituito Lodi con De Luca che al 12′ ha battuto e realizzato un calcio di rigore concesso per atterramento di Rapisarda. Subìto il 2-1 la Mariglianese ha costruito davvero poco per impensierire un Catania ben disposto in campo e che ha amministrato il vantaggio di misura, non cercando di arrotondare ancora il punteggio. Risultato finale quindi 2-1 per i rossazzurri da oggi capolisti solitari del girone I e che mercoledì, nel turno infrasettimanale, ospiteranno al “Massimino” il Locri alle 18.30. Inutile dire che si mira alla settima vittoria consecutiva.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*