Serie D, settima vittoria per il Catania SSD capolista, battuto 2-0 in casa il Locri

Catania SSD- Locri: 2-0

Bastano una autorete ed un pallonetto pregevole di Giovinco nella ripresa al Catania SSD di Giovanni Ferraro per archiviare (2-0) nel tardo pomeriggio, in un “Massimino” con oltre 14mila spettatori, la pratica Locri. L’undici rossazzurro ha conquistato così la settima vittoria consecutiva nel girone I di serie D e si conferma capolista solitaria con 21 punti, staccando di cinque lunghezze il Lamezia Terme che ha pareggiato 2-2 con il Trapani. C’è da dire che contro un Locri roccioso e ben messo dietro, ma inconsistente in avanti, ha chiuso a rete inviolate il primo tempo, costruendo poco in fase offensiva pur mostrando un gioco più fluido rspetto alle precedenti gare.

Il Catania sceso in campo con il Locri (Ph. Catania SSD)

Come in altre partite il Catania di Ferraro ha aspettato il momento giusto per colpire contro una squadra compatta ed arroccata dietro e tutto si è risolto poi nella ripresa dove con l’innesto di Sarao e Jefferson la squadra è diventata più incisiva in avanti. Gara sloccata al 66′ con una autorete di Dodaro su traversone di Rapisarda ed al 76′ calabresi in dieci per il rosso a Dodaro per doppia ammonizione. Locri che ha provato a pungere in avanti, pur in inferiorità numerica ed il Catania ha amministrato il vantaggio ed al 91′ è arrivato il raddoppio con una perla (un delizioso pallonetto dalla linea di fondo) di Giovinco subentrato al 55′ al posto di Lodi. Risultato finale 2-0 per i rossazzurri e gioia sugli spalti del “Massimino”. Etnei che saranno impegnati in trasferta domenica pomeriggio, alle 15.00, contro il Paternò e si aspetta di conoscere il terreno di gioco dove si dovrà disputare la gara.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*