Polizia Municipale, rimozione dell’occupazione di suolo pubblico in via Acquicella

L'intervento della Polizia Municipale

Nelle prime ore del mattino, la Polizia Municipale, con l’ausilio del Personale del Consorzio GEMA e della Multiservizi, ha condotto una vasta operazione di servizio in via Acquicella, nei pressi del primo cancello del cimitero comunale, per contrastare l’occupazione abusiva di oltre 200 mq. di suolo pubblico compiuta con apposizione di materiale e mobilio di vario tipo sul marciapiede e sulla sede stradale. L’intervento, conclusosi col completo ripristino dello stato dei luoghi, ha richiesto l’intervento di mezzi pesanti, dotati di ragno, che hanno rimosso il materiale presente – tutto in pessimo stato di conservazione – posto sul suolo pubblico da un soggetto che si è reso irreperibile. L’occupazione di suolo pubblico, considerata la pessima qualità del materiale, aveva integrato, di fatto, la realizzazione di una vera e propria discarica abusiva e tutto il materiale asportato, che ha riempito tre mezzi carrabili, è stato avviato alla distruzione in discarica. Bisogna ricordare che l’area in questione è già stata oggetto, in passato, di numerosi interventi della Polizia Municipale nei confronti di soggetti che, in assenza di qualsiasi autorizzazione amministrativa, avevano occupato il suolo pubblico di fronte al Cimitero con prodotti ortofrutticoli e con materiale vario.

La rimozione del materiale

Le pattuglie dei Reparti Polizia Commerciale e Viabilità, nel corso dell’odierna operazione, hanno anche effettuato controlli di polizia stradale e di polizia annonaria nell’area antistante gli ingressi del cimitero al fine di disciplinare il traffico veicolare, contrastare il commercio abusivo e garantire la libera fruizione degli spazi pubblici.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*