Fip Sicilia, partono nel fine settimana i campionati a libera partecipazione (promozione maschile e serie C femminile)

Inizieranno il prossimo fine settimana i campionati senior a libera partecipazione, ovvero la Promozione maschile e la Serie C femminile. Sono 28 le società che si sono iscritte nel quarto campionato regionale, dopo C Gold, C Silver e Serie D. Sette invece le partecipanti alla Serie C, numero che ha permesso la creazione della Serie B che partirà sabato con l’Opening Day.

Questi i gironi e le squadre partecipanti:

  • Promozione. Girone A (7 squadre): Castanea Basket 2010, Svincolati Academy Spadafora, Capo Asd, Domenico Savio Messina, Basket Milazzo Cocuzza, Cestistica Torrenovese Aquila, Pallacanestro Barcellona. Girone B (9 squadre): GF 23 Sport Palermo, Basket Ribera, Polisportiva Polis Cinisi, Pallacanestro Erice, Icaro Basket Sciacca, Libertas Alcamo, Basket Salemi, Pallacanestro Bagheria, Multimedica Basket Erice. Girone C (7 squadre): Sport Club Scordia, Grifone Basket Catania, Sport Club Gravina, Cus Catania Basket, Cestistica Etnea Basket, PGS Sales Catania, Basket Club Zafferana. Girone D (5 squadre): Polisportiva Salusport Priolo, La Fenice Basket Priolo, CUSN Caltanissetta, Olimpia Domenico Savio Ragusa, Nuova Città di Gela.
  • Serie C femminile: PGS Sales Catania, Virtus Trapani, Ad Maiora Ragusa, Stella Basket Palermo, Polisportiva Polis Cinisi, Basket Cefalù 1972, Polisportiva Team 79 Piazza Armerina.

Stanno intanto partendo tutti i campionati giovanili regionali e ogni delegazione provinciale potrà far partire dei campionati Open giovanili, ovvero aperti a più annate rispetto a quanto stabilito dalle Doar.

“Ci siamo: anche i campionati a libera partecipazione e giovanili stanno partendo – afferma la presidente FIP Sicilia Cristina Correnti –. Ritengo che abbiamo fatto tutto con ordine e con la massima chiarezza. Partire in anticipo permetterà un regolare svolgimento del campionato e l’esperienza migliore per società e atleti. Inoltre a breve partiranno i primi campionati open giovanili, con annate allargate per aiutare le società con pochi tesserati o dei piccoli centri a svolgere attività federale con i loro ragazzi; è un’altra novità che avevamo in programma di far partire da tempo”.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*