Ginnastica ritmica, si alza il sipario a Catania sul Campionato Italiano Individuale di Specialità Gold Junior e Senior, in città fino al 6 novembre

Musso, Grasso, Torrisi, Falzone e Facci

Si alza il sipario sul Campionato Italiano Individuale di Specialità Gold Junior e Senior di ginnastica ritmica, in programma a Catania fino a domenica 6 novembre. La manifestazione tricolore ha preso il via oggi al PalaCatania di Corso Indipendenza, che ospiterà le gare che assegneranno i titoli italiani Junior e Senior Gold nelle specialità del cerchio, delle clavette, del nastro e della palla. All’evento, organizzato dalla SSD Athletic Club su assegnazione della Federazione Ginnastica d’Italia e con il patrocinio della Regione Siciliana, della Città Metropolitana di Catania, del Comune di Catania e del Coni Sicilia, prendono parte oltre 300 ginnaste provenienti da tutta Italia, tra cui anche 17 “farfalle” della Sicilia. Il Campionato è stato presentato ufficialmente stamattina nella sala stampa del PalaCatania, dove l’ingresso è libero e gratuito per tutti, creando le aspettative per il pubblico delle grandi occasioni.

Prima giornata Campionato italiano Ginnastica Ritmica

Alla conferenza stampa ha partecipato il consigliere nazionale della Federazione Ginnastica d’Italia e presidente della SSD Athletic Club, delegato per l’occasione dal numero uno federale: “Porto i saluti del presidente nazionale Gherardo Tecchi – ha detto Franco Musso – e mi preme sottolineare il grande lavoro che è stato fatto ancora una volta, a tutti i livelli, per far sì che venisse realizzata questa manifestazione. La Federazione è sempre vicina al comitato regionale e desidero ringraziare anche il commissario del Comune e della Città Metropolitana di Catania, Federico Portoghese, per l’importante supporto che ci ha assicurato. In Sicilia c’è la possibilità di organizzare qualunque cosa e bisogna unire le forze per far crescere ulteriormente lo sport della ginnastica sull’Isola”. Al suo fianco il team manager della Federazione Ginnastica d’Italia, che ha puntato l’attenzione sul grande valore della manifestazione: “Ci ritroviamo a Catania – ha sottolineato Andrea Facci – per una prestigiosa finale nazionale e ci preme ringraziare particolarmente la società organizzatrice per gli sforzi profusi, anche alla luce del momento particolare vissuto dalle società sportive dilettantistiche dopo due anni di pandemia. È sempre molto bello seguire le gare in Sicilia, dove tutto il movimento nazionale della ginnastica è ben radicato da tempo”. Al tavolo della conferenza anche il vice presidente del Coni Sicilia: “Porto i saluti del presidente Sergio D’Antoni – ha detto Enzo Falzone – e desidero ringraziare chi si è speso particolarmente per l’organizzazione dell’evento. È un piacere per noi collaborare con il comitato regionale della Federazione Ginnastica: in questa terra e in questa città lo sport è di casa”.
In rappresentanza del Commissario dott. Federico Portoghese, ha partecipato per la Città Metropolitana di Catania la responsabile scientifica delle linee museali, scolastiche e sportive: “Questa manifestazione – ha ribadito la prof.ssa Cinzia Torrisi – rappresenta un’occasione importante per tutta la città. È motivo di gioia e onore ospitare atleti di grande esperienza. Sappiamo bene quanto sia importante per i giovani curare ogni singolo aspetto che li riguarda, da quello culturale alla formazione sportiva, da uno stile di vita sano al rispetto delle regole”. Per il Comune di Catania il Commissario Portoghese è stato rappresentato dal consigliere comunale Giovanni Grasso: “È motivo d’orgoglio – ha sottolineato – ospitare al PalaCatania una manifestazione così prestigiosa per tutto lo sport regionale e nazionale. Questo impianto è stato rinnovato grazie ai fondi della tassa di soggiorno e ciò dimostra quanto la nostra città possa fare sempre tanto con determinate iniziative. Catania è ancora una volta al centro dello sport e lo sarà anche in futuro”. Alla conferenza stampa hanno partecipato anche il presidente regionale della Federazione Ginnastica siciliana, Vincenza Limoli, e gli studenti dell’ISIS Duca degli Abruzzi Politecnico del Mare, diretto dal dirigente scolastico, prof.ssa Brigida Morsellino, e accompagnati dal prof. Gaetano D’Arrigo.
Orari di gara
:
Venerdì 4 novembre: dalle ore 9.30 alle ore 20.45
Sabato 5 novembre: dalle ore 8.30 alle ore 20.30
Domenica 6 novembre: dalle ore 8.00 alle ore 15.00

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*