SIFUS CONFALI: “Reclamo articolo 46 bis CCNL idraulico forestale al Comitato Europeo diritti sociali di Bruxelles”

(da sx a dx), a Palermo, presso i locali dello studio Fasano: Giuseppe Fiore, Maurizio Grosso, Angela Fasano, Lino Masi e Fabrizio Colonna

“L’art. 46 bis del CCNL idraulico forestale sottoscritto da Cgil-Cisl-Uil, fornisce una formidabile giustificazione contro le ripetute infrazioni comunitarie a tutti i Governi Regionali che non intendono stabilizzare gli operai forestali dopo decenni di precariato”.

Lo sostiene Maurizio Grosso – Segretario Generale SIFUS CONFALI il quale fa sapere che “per queste ragioni il SIFUS e l’avv. Angela Fasano (nota professionista specializzata in materia) si stanno adoperando per depositate a dicembre a Bruxelles presso il comitato europeo dei diritti sociali uno specifico reclamo contro l’articolo 46 bis dell’ultimo CCNL idraulico forestale. Inoltre, -aggiunge Maurizio Grosso- il SIFUS e l’avv. Fasano promuoveranno un’azione collettiva nei Tribunali per la disapplicazione dell’art. 46 bis del CCNL”.

Giovedì 3 novembre, le parti hanno stipulato una convenzione e terranno presto una conferenza stampa sull’argomento. A tal proposito, Maurizio Grosso – Segretario Generale SIFUS CONFALI esprime la propria “soddisfazione per quanto si sta facendo, perché non è possibile che ancora oggi i Governi Regionali non intendano stabilizzare gli operai forestali dopo decenni di precariato”.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*