Polizia Locale in campo per sanzionare incivili nella nuova zona del “Porta a porta”

Abbandono rifiuti e micro discariche

Per contrastare le numerose criticità connesse all’avvio del sistema di raccolta “Porta a porta” nel lotto centro, la Sezione Ambientale della Polizia Municipale ha intensificato i controlli, nel perimetro compreso tra il Viale Mario Rapisardi, Via Palermo e Via Garibaldi. il nuovo step della raccolta differenziata porta a porta che riguarda quasi 15 mila utenze. Ben 8 pattuglie di agenti e ispettori, in orari differenti, sono stati appostati nei punti di maggiore criticità per il conferimento illecito e l’abbandono incontrollato dei rifiuti, con numerose micro discariche che si sono create per l’incivile condotta di gettare la spazzatura per strada. Tra i luoghi di maggiore criticità spiccano via Negrelli, via Garibaldi angolo via Fortino Vecchio, via Garibaldi angolo via Santa Chiara e via Rosina Anselmi. Tanto che in soli due giorni sono stati elevati 39 verbali a cittadini residenti, ancora riluttanti ad adeguarsi alle nuove regole e al calendario giornaliero di deposito delle singole frazioni di rifiuti davanti alla propria abitazione, nelle ore serali.

Abbandono incontrollato dei rifiuti

I controlli della Polizia Locale, ovviamente, prevedono un meccanismo di rotazione territoriale e nei prossimi giorni interesseranno anche altre zone dove si registrano micro discariche abusivamente create da cittadini che con tanta facilità infrangono le nuove regole, di cui peraltro sono stati preventivamente informati dagli operatori del Consorzio Gema e dagli organi di stampa. Si ricorda che si può ritirare il kit mastelli raccolta differenziata presso i punti di via Generale Ameglio Angolo Via Torquato Tasso da Lunedì a Venerdì dalle ore 8.30 alle ore 13.30 e via Cesare Beccaria accanto scuola Quirino Maiorana, dal Lunedì al Venerdì dalle ore 8.30 alle ore 13.00; per chi volesse informazioni più specifiche e dettagliate sulla raccolta differenziata porta a porta si può contattare il Consorzio Gema al numero 3280065690.

Da gennaio a Ottobre del 2022, il reparto ambientale della Polizia Locale ha elevato complessivamente 6543 verbali. Di questi 3257 sono sanzioni di cento euro per coloro che hanno conferito rifiuti non conformi o fuori orario. Altri 1662 verbali sono stati comminati per gli stessi motivi, a cittadini residenti in altri comuni con una sanzione di 167,00 euro. Altri 1431 multe di 600 euro sono state irrogate ad altrettanti cittadini, filmati dalle telecamere di videosorveglianza, mentre gettavano rifiuti illecitamente. Infine, 193 persone sono state multate dal reparto ambientale della Polizia Municipale, anch’essi con 600 euro, per abbandono di rifiuti speciali nel territorio urbano.  

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*