Il vino siciliano di Tenuta Zisola nella Top 100 della rivista Wine Spectator

La rivista americana Wine Spectator ha inserito – per la seconda volta – Zisola Sicilia Noto Rosso 2020unico vino siciliano, nell’edizione 2022 della sua “Top 100” che vede piazzate in classifica una ventina di etichette italiane.

Che si trattasse di un vino che lascia il segno lo si sapeva già, visti i punteggi assegnati dalle più importanti guide internazionali, ma entrare in quella che è considerata tra le più prestigiose classifiche enologiche al mondo è un traguardo che pochi raggiungono.

Il vino della Tenuta siciliana della famiglia Mazzei, viticoltori da 600 anni, rappresenta il nuovo stile del Nero d’Avola in purezza, complesso e stratificato, armonioso, con bel corpo, sentori di frutti di bosco e agrumi e al tempo stesso selvaggio e forte come la terra di cui nasce. La posizione elevata dei vigneti – tutti allevati ad alberello – e le caratteristiche del suolo calcareo gli regalano mineralità, eleganza e freschezza.

Zisola è il risultato di un progetto di eccellenza e di apertura della Sicilia ai mercati internazionali intrapreso dalla famiglia Mazzei nel 2003: 52 ettari di proprietà che si estendono intorno ai 3 bagli della Tenuta, il principale dei quali gode di una meravigliosa vista su Noto e sui “giardini” circostanti coltivati a vigneto, ad agrumi, ulivi e mandorli. La Tenuta, dalla vendemmia 2023, godrà inoltre della certificazione biologica.

Mazzei

Uno stretto legame unisce la famiglia Mazzei al mondo del vino fin dai tempi più antichi e, in particolare, vi è un connubio indissolubile con la Toscana e il Chianti Classico, denominazione dove i Mazzei spiccano da sempre per eccellenza e visione. Attenzione ai valori – tradizione, innovazione e sostenibilità – e continua ricerca si incontrano in tutte le Tenute della famiglia, due delle quali si trovano in Toscana (Castello di Fonterutoli nel Chianti Classico e Belguardo in Maremma) mentre Zisola giace a Noto, nella Sicilia sud-orientale e Villa Marcello si trova in Veneto. La sede storica risiede nel Castello di Fonterutoli, dove nella cantina ristrutturata e all’avanguardia progettata dalla sorella di Filippo e Francesco l’architetto Agnese Mazzei, da più di 25 generazioni nascono i suoi famosi vini. Oggi l’azienda è gestita dai fratelli Mazzei – Filippo (Presidente e CEO) e Francesco (Vicepresidente e CEO) – insieme al figlio di Filippo, Giovanni (Export Director) e all’altro nipote Lapo (Retail & Direct Business Director). 

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*