“La California” lungometraggio di Cinzia Bomoll in sala dal 24 novembre

Presentato nella sezione Freestyle alla 17a edizione della Festa del Cinema di Roma ‘La California‘, lungometraggio diretto da Cinzia Bomoll. Il film, che uscirà in sala il 24 novembre 2022 con Officine UBU è una coproduzione Italia-Cile prodotta da Cinzia Bomoll per Amarcord (Italia) e Karina Jury per 17 Producciones (Cile), con la produzione esecutiva diSimone Bachini e Mario Chemello per Apapaja, realizzata con il sostegno della Regione Emilia-Romagna attraverso la Emilia-Romagna Film Commission, Ibermedia, Tax Credit Mic.

Il film, scritto dalla regista con Piera Degli Esposti Christian Poli, vede proprio la compianta attrice bolognese nelle vesti di voce narrante. La California è interpretato da un nutrito numero di attori e personaggi della musica, da Silvia e Giulia Provvedi (per la prima volta sullo schermo), Lodo Guenzi, Eleonora Giovanardi, Andrea Roncato, Alfredo Castro (attore feticcio di Pablo Larraín) Riccardo Frascari, Enrico Salimbeni, Andrea Montovoli, Lorenzo Ansaloni, Angela Baraldi, Stefano Pesce, Stefano Fregni, Vito Stefano Bicocchi, Paola Lavini e vede la partecipazione straordinaria di Nina Zilli e un cameo di Andrea Mingardi. Il film si avvale della direzione della fotografia di Maura Morales Bergmann, del montaggio di Paolo ‘Sbrangò Marzoni, delle musiche originali di Silvia Leonetti, della scenografia di Cristina Bartoletti, dei costumi di Francesca Bellucci, del suono di Enrico Medri, dell’aiuto regia di Daniele Balboni e della direzione di produzione di Federica Chiarini.

In La California, una provincia realmente esistita nelle profondità dell’Emilia Romagna, due gemelle affronteranno il loro destino guidate dagli incontri che la vita porrà loro davanti. In un luogo dove nulla è come sembra, le sorelle verranno a conoscenza di un passato oscuro e dovranno fare i conti con le luci e le ombre di una provincia piena di mistero.


SINOSSI
Per diventare la donna che vorresti, qualche volta devi metterti nei panni del tuo perfetto opposto. Anche se è la persona che hai più cara al mondo, dovrai sfidarla. Se poi per cornice c’è una provincia chiamata per ironia della sorte La California, facile che i suoi abitanti “di frontiera” si intreccino con la tua vita, e te la salvino. Una storia di formazione, con elementi thriller, si muove nella provincia emiliana. Chi era realmente Ester? La verità dietro a un fatto di cronaca nera locale, dove il suicidio della ragazza viene dato per scontato. La tenacia della gemella, con la solidarietà di chi nel paese de La California ha sempre lottato per la giustizia, porterà alla rivelazione dei fatti reali.

CINZIA BOMOLL – REGISTA

Bolognese, a 17 anni comincia a realizzare cortometraggi come filmmaker scrivendo, dirigendo, montando e producendo film a basso budget. Si laurea in Filmologia a Bologna, si trasferisce poi a Roma dove frequenta il corso Script RAI e dove lavora come regista televisiva per Rai, Mediaset e La 7. Nel 2007 scrive, dirige e produce il suo primo lungometraggio per la tv Il segreto di Rahil, che narra le vicende della giovanissima figlia di un terrorista iracheno. Premio UNICEF, distribuito dalla Vanguard in Usa e Canada, poi acquisito da Netflix USA e ora da Amazon Prime. Nel 2011 firma la regia del lungometraggio per le sale italiane Balla con noi – Let’s dance, scritto da Massimiliano Bruno e Pier Paolo Piciarelli e prodotto da Rai Cinema e Aurora Film, distribuito in 13 paesi. Anche scrittrice, esordisce giovanissima nel 1998 nell’antologia “Quello che ho da dirvi” di Einaudi – Stile Libero. Suoi i romanzi: “Lei che nelle foto non sorrideva” (Fazi, 2006 – Ianieri 2019), “Sessantanove” (Fazi, 2011), “Cuori a spigoli” (Ianieri, 2019), “La ragazza che non c’era” (Ponte Alle Grazie, 2022).

Nel 2019 vince il bando Mibact sviluppo Italia-Tunisia con il soggetto drama Urla Mute. Nel 2020 vince il Premio Solinas Italia-Spagna, con il soggetto per film horror Heste Hombre, in sviluppo con la Spagna e lo sceneggiatore di horror Daniele Cosci. Nel 2020 vince il bando Mibact sviluppo Italia-Cile con il soggetto Chi ha ucciso Lumi Videla, ispirato alla vera storia della rivoluzionaria cilena, acquisito da Madeleine Film. Grazie a questo film conosce la produttrice cilena Karina Yury. Da questo incontro e dall’amicizia nata con l’attrice Piera Degli Esposti nasce nel 2021 il progetto de La California, di cui è anche co-produttrice, selezionato per la Sezione Freestyle della Festa del Cinema di Roma 2022 e che uscirà nelle sale il 10 novembre 2022 distribuito da Officine UBU.

Uscita in sala24 novembre 2022

Distribuzione: Officine UBU

Durata: 100′

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*