Serie B, la Rainbow Viagrande batte 68-46 il San Matteo in trasferta

Yana Katerynchyk, foto di Mariaconcetta Bontempo

Terza partita, terza vittoria. La Rainbow Viagrande Gruppo ALTEA fa sua anche la sfida di cartello del turno di Serie B femminile siciliana.

Le ragazze allenate da Ninni Gebbia domano le rivali del San Matteo, imponendosi per 46-68 nella sfida andata in scena alla Palestra comunale Ritiro di Messina. Gara, come da tradizione, insidiosa e spigolosa, quella con le messinesi. Le viagrandesi partono benissimo e volano sul 6-16, a metà del primo quarto. Le padrone di casa, però, si rifanno sotto e, complice un black out che avvolge le etnee a cavallo tra la seconda metà del primo quarto e la prima della seconda frazione, riequilibrano l’inerzia di un match che pareva segnata. Serve un time out, alla Rainbow, per rimettersi in careggiata con l’asse ucraino Ivanyuk – Katerhyncyk – Semenchuk – Rostotska che produce un contro break di 0-9 che contribuisce al complessivo 22-30 in favore alla pausa lunga.

Nel tempo della verità le messinesi tentano il forcing, trascinate dalla solita Certomà, riaprendo la sfida che arriva agli ultimi dieci minuti sul 37-42. Non è, però, il preludio di un ultimo tempo equilibrato, perchè le viagrandesi scattano dai blocchi di partenza della frazione prendendo subito il largo con con il centro di Semenchuk, il giro dalla lunetta di Rostotska e la solita, letale, Katerynchyk, che dall’arco non perdona. San Matteo si appoggia alla sola Certomà, ma presto il solco diviene incolmabile per le messinesi, che vedono scappar via le ospiti fino al +22 finale.

Nel post gara coach Ninni Gebbia commenta così la prestazione delle sue ragazze: “Partita difficile, come da pronostico. Abbiamo iniziato bene, attaccando la difesa individuale. Poi loro hanno cambiato difesa, creandoci qualche problema, restando in gara per 30 minuti. Dopo la difesa, in qualche modo, è stata più efficace, abbiamo finalizzato qualche contropiede e siamo stati più precisi dalla distanza, creando un solco molto ampio. Forse il gap di 20 punti è eccessivamente severo nei confronti delle nostre rivali. Ovviamente siamo contenti di aver vinto in trasferta, su un campo difficile, con una squadra che è una di quelle che punta alla zona alta della classifica. Questo successo ci dà ulteriore fiducia nel lavoro che svolgiamo”.

TABELLINO

ASD SAN MATTEO – RAINBOW VIAGRANDE GRUPPO ALTEA 46-68

SAN MATTEO: Michalik 6; D’Amico; Scardino; Ingrassia 1; Certomà 19; Polizzi 6; Venzhik 4; Grillo 2; Raffaele 7; Cosenza; Cascio 1. Coach: Francesco Romeo.

RAINBOW VIAGRANDE: Del Bosco 7; Semenchuk 12; Spampinato ne; Katerynchyk 23; Giacobbe; Bosio 2; Scalia; Rostotska 11; Ivanyuk 13. Coach: Ninni Gebbia.

Primo arbitro: Luca Beccore (Messina)

Secondo arbitro: Matteo Gazzara (Messina)

Segnapunti: Simona Foti.

24 secondi: Angela Maria Panté

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*