Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, convegno a Termini Imerese

“Il linguaggio di genere e discriminatorio dentro e fuori dal processo”: è il titolo dell’evento che si terrà venerdì 25 novembre a Termini Imerese, in provincia di Palermo, nei locali della Chiesa Maria Santissima della Misericordia in via Giuseppe Mazzini, a partire dalle 15:30.

L’iniziativa, organizzata e promossa dal Comitato Pari Opportunità dell’Ordine degli Avvocati di Termini Imerese, patrocinata dall’amministrazione comunale e dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Termini Imerese, si aprirà con i saluti istituzionali della sindaca Maria Terranova, delegata nazionale ANCI Pari Opportunità, del presidente del Tribunale di Termini Imerese Raimondo Loforti, del procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Termini Imerese Ambrogio Cartosio, del presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Termini Imerese Pietro Siragusa e di Provvidenza Di Lisi, presidente del Comitato Pari Opportunità dell’Ordine degli Avvocati di Termini Imerese e consigliere dell’Ordine.

I lavori, moderati dall’avvocato Arianna Marsala, componente del Comitato Pari Opportunità dell’Ordine degli Avvocati di Termini Imerese, proseguiranno con l’intervento di Erina Cirincione, giudice del dibattimento presso il Tribunale di Termini Imerese, sul tema “I pregiudizi giudiziari nei procedimenti per i reati di genere”.

Si proseguirà con i contributi delle avvocate Liliana Puleo e Beatrice Scimeca, rispettivamente componente del Comitato Pari Opportunità dell’Ordine degli Avvocati di Termini Imerese e presidente della sezione termitana di ONDIF, l’Osservatorio Nazionale sul Diritto di Famiglia.

Le due professioniste relazioneranno su “La parola ‘in difesa’: quale linguaggio nel processo penale?” e “Discriminazioni e pregiudizi nei procedimenti di famiglia”.

Sul linguaggio di genere e discriminatorio sui giornali e altri mezzi di informazione, infine, interverrà la giornalista Marianna La Barbera.

I lavori si concluderanno con le letture a cura degli avvocati Cristina Aglieri Rinella, Alessandra Alaimo, Claudia Di Gati, Bernardette Baiamonte, Elisa DemmaTommaso Raimondo e Salvatore Sodaro.

Agli avvocati che partecipano al convegno saranno riconosciuti tre crediti ai fini dell’obbligo formativo.

Necessaria la prenotazione, entro il 24 novembre, sulla piattaforma sfera.bit tramite avvocatitermini.it.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*