A Catania Italcon, la più antica manifestazione italiana della fantascienza e del fantastico

Sarà Catania ad ospitare sabato 10 e domenica 11 dicembre, all’Hotel Nettuno, Italcon, la più antica manifestazione italiana della fantascienza e del fantastico. Dopo 50 anni dalla prima edizione, Italcon si terrà per la prima volta al Sud nell’ambito dell’edizione 2022 di “Aetnacon”.

Ad organizzare il doppio evento è l’associazione culturale senza scopo di lucro “Fondazione Science Fiction” che, come ogni anno, presenterà per l’occasione il suo bollettino ufficiale Fondazione Science Fiction Magazine. La rivista, ormai giunta alla trentesima edizione, propone 4 racconti inediti di grandi autori italiani e stranieri e altri articoli di grande interesse.

Protagonisti dell’edizione 2022 della Aetnacon/Italcon saranno lo scrittore americano Paul Di Filippo, uno dei massimi esponenti dello Steampunk; la disegnatrice Val Romeo, nota per aver lavorato su Nathan Never e altri personaggi Bonelli; l’illustratore Franco Brambilla che da anni realizza le copertine di Urania della Mondadori; lo scrittore Michael Moorcok (in videoconferenza), esponente della new age britannica e autore delle saghe di Elric di Melniboné e del Principe Corum.

Tra gli altri Giovanni Bruno dell’Osservatorio Astrofisico di Catania che interverrà sugli esopianeti; Bruno Caporlingua, Angelo Pavone e Salvatore Privitera su Fantascienza e cosmogonia nei fumetti; Giancarlo Manfredi su “I tarocchi dell’emergenza e la narrazione dei fanta-disastri”.

Non mancheranno le presentazioni librarie a cura della Delos Digital e dell’Elara libri.

Nella serata di sabato saranno assegnati i prestigiosi Premi Italia 2022 che anche quest’anno riconosceranno le eccellenze della fantascienza e del fantastico italiani.

Il programma definitivo è disponibile anche sul sito www.aetnaconvention.com

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*