Al Centro Zo di Catania, stasera 17 dicembre, per “AltreScene”, “I sentimenti del maiale” di Licia Lanera, recente vincitrice Premio Ubu per la miglior regia

"I sentimenti del maiale", foto di Manuela Giusto

“Eccoqua. Ho vinto. Ho vinto la coppa della regìa, la coppa règia! Sono felice? Vedi un po’ tu…”. Comincia così il lungo post social dell’attrice e regista barese Licia Lanera che festeggia la recentissima vittoria del Premio Ubu per la miglior regia di “Con la carabina”, testo di Pauline Peyrad che ha vinto l’Ubu anche come Miglior nuovo testo straniero. E Licia Lanera potrà festeggiare gli ambiti traguardi sabato 17 dicembre, alle 21, sul palco di Zo Centro Culture Contemporanee di Catania dove per AltreScene, la rassegna di teatro contemporaneo, porterà “I sentimenti del maiale”, terza opera della trilogia “Guarda come nevica” una co-produzione Compagnia Licia Lanera e Teatro Piemonte Europa – Festival delle Colline. La Lanera cura anche la regia assistita da Annalisa Calice e Caterina Filograno.
Lo scorso anno Lanera aveva portato da Zo “Cuore di cane”, il primo capitolo della trilogia, dedicato a Bulgakov. “I sentimenti del maiale” è l’ultimo spettacolo della trilogia “Guarda come nevica”, che ha cominciato il suo percorso nel 2018 con “Cuore di cane”, poi nel 2019 con “Il gabbiano” ed ora questo. E dopo aver affrontato il romanzo e la drammaturgia con Bulgakov e Cechov, con questo spettacolo la Lanera si approccia a lavorare su Vladimir Majakovskij. La neve non cade più, è già caduta, e una spessa coltre bianca ricopre il palcoscenico. Nella neve c’è un divano, una rock band, un maiale appeso per le zampe che appena macellato, cola sangue e due attori: Licia (Lanera) e Danilo (Giuva).
“I sentimenti del maiale” è un ironico simposio tra due teatranti sul tema del suicidio, dell’arte e dell’isolamento. È aprile, fuori esplode la primavera, ma i due sono chiusi in una stanza a leggere, a parlare, a giocare a recitare. A fare le prove. Di uno spettacolo o del loro suicidio. “I sentimenti del maiale” è uno spettacolo che non si compie mai, uno spettacolo in cui la morte di Majakovskij si fonde a quella di Ian Curtis dei Joy Division e di un qualunque maiale. La Lanera si concentra sull’icona dell’artista maledetto, sui suoi tumulti interni, i suoi amori prepotenti, la paura di invecchiare, la sfida con la morte, l’orrore per la solitudine. In piena linea con l’indirizzo multidiscpiplinare dell’edizione 2022-2023 di AltreScene, “I sentimenti del maiale” vede in scena una vera rock band formata da Dario Bissanti, chitarra e voce, Giorgio Cardone batteria e Nico Morde Crumor al basso.
Un nome importante del teatro italiano quello di Licia Lanera che ancora una volta aggiunge prestigio alla rassegna AltreScene di Zo che chiuderà il prossimo 22 aprile con un altro vincitore del Premio Ubu 2022, ovvero Daniele Timpano, premiato con Elvira Frosini, per la categoria “Testo o nuovo progetto drammaturgico” con “Ottantanove”. Timpano sarà sul palco di Zo con “Ecce robot!”.

Biglietti “I sentimenti del maiale”: € 18 botteghino, € 15 prevendita su Dice.fm, € 8 studenti. Info e prenotazioni: tel. 0958168912 da lunedì a venerdì (dalle 10 alle 13), email biglietteria@zoculture.it. La prenotazione non garantisce l’accesso al teatro dato che avranno precedenza i possessori di ticket già acquistati online. E’ necessario presentarsi al botteghino fino a 15 minuti prima dell’orario di inizio previsto per non perdere il diritto di prenotazione. Zō Centro culture contemporanee, piazzale Rocco Chinnici 6, Catania.

Il calendario dei prossimi spettacoli di AltreScene 2022-2023:

21 gennaio 2023, h 21: “La semplicità ingannata” di e con Marta Cuscunà. Biglietti: € 25 botteghino, € 20 prevendita su Dice.fm, € 15 studenti.
25 febbraio 2023, h 21: “Ferrovecchio” di Rino Marino, con Fabrizio Ferracane e Rino Marino. Biglietti: € 15 botteghino, € 12 prevendita su Dice.fm, € 8 studenti.
11 marzo 2023, h 21: “Uno strappo” di e con Ture Magro. Biglietti: € 15 botteghino, € 12 prevendita su Dice.fm, € 6 studenti
25 marzo 2023, h 21: “La Canzone di Orlando” di e con Giovanni Calcagno. Biglietti: € 15 botteghino, € 12 prevendita su Dice.fm, € 6 studenti
22 aprile 2023, h 21: “Ecce Robot!”, Compagnia Frosini/Timpano di e con Daniele Timpano. Biglietti: € 15 botteghino, € 12 prevendita su Dice.fm, € 8 studenti

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*