Serie C Gold, Alfa Catania battuta in trasferta 99-94 dalla vicecapolista Fortitudo Messina

Coach Davide Di Masi (Foto di Romano Lazzara)

Trasferta sfortunata per l’Alfa Basket Catania. In Serie C Gold, il quintetto rossazzurro sfiora la grande impresa sul campo della vicecapolista Fortitudo Messina. Con un roster ridotto ai minimi termini per gli infortuni di Enrico Pappalardo e Federico Cuis, e con Daniel Arena non al meglio, i ragazzi di coach Davide Di Masi fanno sudare le classiche sette camicie ai peloritani. La Fortitudo Messina vince per 99-94 confermando il suo buon momento. L’Alfa chiude in vantaggio il primo periodo per 23-18. Messina mette la testa avanti nel secondo parziale: 53-48 per i locali. Gli ospiti restano in partita fino alla fine con tenacia e grandissima determinazione. Il terzo quarto di gioco si chiude sul 77-69 per la squadra allenata dal tecnico Claudio Cavalieri. Il team catanese non si arrende mai, pareggia e lotta fino al suono della sirena trascinato dai canestri di Abramo, Pennisi, Corselli e del giovane Di Stefano. Nell’ultimo quarto di gioco l’Alfa perde anche l’infortunato Daniel Arena. La vittoria sfugge d’un soffio. Ma complimenti all’Alfa Basket Catania, che dimostra carattere e cuore anche in formazione rimaneggiata. Adesso la sosta per le festività natalizie. Coach Di Masi e i suoi giocatori ricaricheranno le energie in vista della sfida casalinga del 5 gennaio contro il Basket School Messina.

FORTITUDO MESSINA               99

ALFA BASKET CATANIA          94

Fortitudo Messina: Bellomo 13, Mollica 7, Caldwell 18, Iannicelli 3, Yeyap 14, Ottoborgo, Magarinos 31, Simone Cavalieri 5, Terzi, Giannullo 8, Giovani, Zaccone. Allenatore: Claudio Cavalieri.

Alfa Basket Catania: Di Stefano 6, Arena 10, Elia 10, Corselli 13, Torrisi ne, Pennisi 17, Patanè 10, Tirrò ne, Longo ne, Delia 2, Abramo 26. Allenatore: Davide Di Masi.

Arbitri: Lorefice e Giunta di Ragusa.

Parziali: 18-23, 53-48, 77-69.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*