Scherma, seconda prova regionale cadetti e giovani, Methodos protagonista a Santa Venerina

Sofia Torrisi, impegnata a Bratislava, in una gara internazionale

Seconda prova regionale Cadetti e Giovani di spada al PalaSport di Santa Venerina. Protagonista la Methodos Scherma del maestro Gianni Sperlinga. Alla fase zonale si sono qualificati tutti e cinque i Cadetti-Giovani del club di Sant’Agata Li Battiati. Davide Belviso, Marco Belviso, Ignazio Pavoni, Andrea Randazzo e Francesco Ceraldi, anche se usciti per gli otto, hanno staccato il pass per la gara successiva. Alla fase zonale prenderanno parte anche due spadiste della Methodos Scherma, Flavia Messina e Caterina Auteri, che si sono ben comportate sulle pedane di Santa Venerina. Non hanno, invece, centrato la qualificazione Maria Pavoni, Irene Lombardo e Marta Manzitto. Risultati postivi, ma gli atleti e le atlete della Methodos Scherma avrebbero potuto fare qualcosa di più.

Nel week end, Sofia Torrisi, promettente schermidrice della Methodos, è stata impegnata a Bratislava (Slovacchia) per una prova internazionale della categoria Cadette. Accompagnata dal maestro Carlo Sperlinga, Sofia Torrisi ha fatto sicuramente un’esperienza importante, ma è ancora lontana da quei passi avanti sui quali il maestro Gianni Sperlinga nutre tanta speranza. Gli atleti della Methodos Scherma dovranno ancora lavorare e crescere per arricchire quel bagaglio di esperienza indispensabile per competere ai livelli più alti.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*