Serie B, nel derby etneo la Giorgini Muri Antichi supera 11-7 la Brizz Acireale

Torna alla vittoria la Giorgini Ottica Muri Antichi che supera alla piscina “Scuderi” la Brizz Nuoto nel derby e si rilancia in classifica. Ci si aspettava una reazione da parte dei ragazzi di Scebba e la reazione c’è stata. L’approccio alla partita dei Muri è ottimo. Pronti via ed è subito gol alla prima azione, giusto per far intendere che la voglia di rivalsa è tanta. La Brizz lotta e resta in partita con i gol di Pulvirenti e Dato. Nel secondo parziale, ma sarà per tutto il prosieguo della partita, è il momento di capitan Muscuso che mette dentro 3 dei 7 gol totali personali realizzati, portando la Giorgini Ottica con un vantaggio rassicurante dopo due parziali di gioco. Gli accorgimenti di mister Scebba rispetto alla scorsa partita si vedono, con Muri stavolta cinica quasi alla perfezione con l’uomo in più (8/9 le superiorità) ma ancora abbastanza contratta in attacco a uomini pari. La Brizz rientra in gara nel terzo parziale non mollando di un centimetro, ma ancora Muscuso insieme a Marangolo portano Muri ad allungare nel quarto e ultimo tempo e a conquistare una vittoria importante e meritata.

“La buona notizia è il ritorno alla vittoria – dichiara Spinnicchia a fine gara – seppur ancora con qualche errore e passaggio a vuoto di troppo. Sono sicuro che con il lavoro di Aurelio Scebba riusciremo a migliorare le nostre prestazioni e a far uscire fuori tutto il potenziale della nostra formazione che ancora, a mio avviso, rimane in parte inespresso.  Bravi i nostri avversari a non mollare nonostante siano stati costretti ad inseguirci per tutto il match, sono sicuro che daranno del filo da torcere a tutti”.

“E’ stata una partita strana – ammette Scebba – siamo stati bravi nell’approccio ma soprattutto con l’uomo in più, fattore che ci ha penalizzato la scorsa settimana e su cui abbiamo lavorato molto. Dobbiamo fare molto di più a uomini pari dove sprechiamo ancora tanto. I ragazzi però hanno reagito, la risposta che ci aspettavamo c’è stata e dobbiamo continuare su questa strada già dalla prossima partita contro l’Acese. Menzione particolare per il capitano Muscuso che ha realizzato ben 7 gol”.

BRIZZ NUOTO-GIORGINI OTTICA MURI ANTICHI 7-11

BRIZZ NUOTO: Ricci, Anzalone, Cavallaro, Pulvirenti 2, Leonardi 1, Dato 1, Andelic 1, Bonadonna, Anfuso, Saeli, Stivala, Catania 1, Castorina 1. All. Giuffrida.

GIORGINI OTTICA MURI ANTICHI: Nicolosi, Maggiulli, Impellizzeri, Nifosì, Marano, Lanto, Marangolo 4, Reina, Fiorito, Belfiore, Muscuso 7, Basile, Vittoria. All. Scebba.

Arbitro: Zappulla di Siracusa.

Note. Parziali: 2-3, 1-3, 3-1, 1-4. Superiorità numeriche: Giorgini Ottica Muri Antichi 8/9.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*