Pallanuotosport

Come nella gara d’andata, finisce in pareggio la sfida tra Giorgini Ottica Muri Antichi e Napoli Lions match valido come prima giornata del girone di ritorno del torneo di Serie B.

Se all’andata sembrava più un punto guadagnato, stavolta sembrano più due punti persi. Non per demerito dei ragazzi di Scebba che hanno venduto cara la pelle, in tutti i sensi, fino all’ultimo secondo, ma per alcune scelte incomprensibili da parte del direttore di gara che annulla un gol di Marangolo a pochi secondi dalla fine.

Una gara vissuta sul filo dell’equilibrio. Muri approccia bene andato subito sul 2-0, Napoli accorcia e Marangolo fissa il 3-1 dopo i primi 8’ di gioco. Nel secondo parziale la Giorgini non riesce a sfondare e Napoli ne approfitta riducendo il gap fino al 3-2. Ancora Marangolo, trascina i suoi sul 5-3 ma un rigore e un bel pallonetto di Ronga insieme alla rete di Telese consegnano il primo vantaggio della partita alla formazione di Galasso. Quarto parziale ancora tutto da vivere. Lanto è costretto ad uscire per una gomitata, ma per l’arbitro è ancora tutto regolare, Muri non molla e con un tap-in di capitan Muscuso contro sorpassa sul 7-6. Manca un minuto e Ronga beffa una non perfetta difesa della Giorgini dal centro. Sul 7 pari Marangolo pesca il jolly dalla lunga distanza ma l’arbitro inspiegabilmente non convalida la rete. Ultimo brivido durante l’ultima azione di gioco con Telese che a porta spalancata centra in pieno il palo.

“C’è molta amarezza – ammette Spinnicchia – noi il gol della vittoria lo avevamo fatto e  sarebbe stato importante ma nessuno ha capito il motivo della non convalida. Dal terzo parziale abbiamo subito un po’ la loro fisicità mentre noi siamo una squadra che la mette più sul ritmo e sulla velocità, le due squadre evidentemente si equivalgono visto anche il risultato dell’andata. Archiviamo una prestazione di rilievo su tutti quella di Mario Marangolo, nostro capocannoniere, ma tutti i nostri ragazzi hanno dato il massimo fino all’ultimo secondo. Se proseguiremo su questa strada sarà un bel girone di ritorno”.

 “La partita l’avevamo vinta – dichiara con amarezza Scebba – sapevamo che sarebbe stata una gara difficile, loro sono una squadra esperta che poi alla fine l’ha messa sul piano fisico. Ogni volta che abbiamo queste partite però arriva un arbitraggio non in grado di gestire. Lanto prende una gomitata, nostro gol su tiro regolare annullato ma la serie B è questa. Sono sicuro che continueremo a migliorare lavorando per come stiamo facendo”.

GIORGINI OTTICA MURI ANTICHI-NAPOLI LIONS 7-7

GIORGINI OTTICA MURI ANTICHI: Nicolosi, Maggiulli, Impellizzeri, Nifosì, Gagliano, Lanto, Marangolo 5, Reina, Fiorito, Marano, Muscuso 2, Basile, Vittoria. All. Scebba.

COPRAL MURI ANTICHI: Lamoglia, Sanvito, Percuoco, Minervino, Scotti Galletta, Malandrino, Riccitiello 1, Telese 4, Ronga 1, Santamaria 1, Cossu, Silipo, Di Pesa. All. Galasso.

Arbitro: Bernini.

Note. Parziali: 3-1, 0-2, 2-1, 2-3.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenti sul post