calciosport

Oggi pomeriggio, alle ore 14.00, per la quattordicesima giornata di ritorno del Campionato – girone C, allo stadio Amerigo Liguori di Torre del Greco (arbitro il signor Andrea Zanotti di Rimini), sfida tra la Turris di Leonardo Menichini e il Catania di Michele Zeoli. Campani e siciliani sono ancora impelagati in piena lotta salvezza, con i padroni di casa che rincorrono proprio gli etnei in ottica play out. Turris ad appena sei punti dai siciliani al quindicesimo posto.

Partita cruciale quindi quella di oggi per le due squadre che non possono perdere terreno. La Turris in casa ha ritrovato una discreta continuità con sei vittorie, quattro pareggi e sei sconfitte.Il Catania, invece, lontano dal Massimino, ha raccolto quattro vittorie, tre pareggi e nove sconfitte, ma nelle ultime tre uscite (escluse la finale di Coppa Italia, persa 2-1) gli etnei sono a secco da quattro turni, ultimo il pesante 5-2 ad Avellino che è costato la panchina a Cristiano Lucarelli.

In casa Turris con l’assenza per squalifica di Pugliese scelte obbligate a centrocampo con Scaccabarozzi e Siega ai lati di Franco in cabina di regia. In attacco D’Auria dovrebbe tornare titolare, favorito su Jallow, al fianco di Maniero e sulle corsie laterali Saccani andrà a destra e Contessa si riprenderà la corsia mancina. Difesa con Marcone in porta e poi Maestrelli, Esempio e Panelli.

Nel Catania mister Zeoli non avrà Stefano Sturaro per un problema muscolare, Monaco per un affaticamento muscolare ed ancora Andres Tello già assente nelle ultime gare. In porta confermato Furlan protetto da Kontek e Curado centrali,  Rapisarda a destra e  Castellini a sinistra. A centrocampo Welbeck in regia e Zammarini insieme a Ndoj mezzali. In avanti Costantino nel ruolo di punta mentre Chiricò e Marsura giocheranno ai suoi lati.

Per la partita di oggi il Prefetto di Napoli ha predisposto il divieto di vendita dei tagliandi ai residenti nella provincia di Catania in ogni settore dello Stadio. All’andata gli etnei superarono la Turris solamente nel recupero della ripresa grazie ad un colpo di testa di Bouah  che siglò il 2-1 definitivo al 96′.

Le probabili formazioni:

Turris (3-5-2): Marcone; Maestrelli, Esempio, Panelli; Saccani, Scaccabarozzi, Franco, Siega, Contessa; D’Auria, Maniero. In panchina: Iuliano, Pagno, Cocetta, Serpe, D’Alessio, Nicolao, Ricci, Giannone, De Felice, Pavone, Nocerino, Jallow All. Leonardo Menichini.

Catania (4-3-3): Furlan; Rapisarda, Curado, Kontek, Castellini; Ndoj, Welbeck, Zammarini; Chiricò, Costantino, Marsura In panchina: Albertoni, Haveri, Di Carmine, Bouah, Quaini, Peralta, Celli, Cicerelli, Chiarella, Donato, Cianci All. Michele Zeoli.

Arbitro: Andrea Zanotti di Rimini .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenti sul post