MusicaSpettacolo

Torna anche quest’anno “Risuoni”, il più importante appuntamento musicale dedicato alle migliori tribute band. Giunto all’11^ edizione, gli organizzatori lo hanno arricchito di nuove sezioni, diventando così un vero e proprio contest artistico. I numeri: 11 serate, 54 tribute band, 24 brani inediti, 24 scuole di danza, 10 comici, 8 stilisti e 6 dj.

“L’evento – spiega Giovanni Di Prima, produttore e direttore artistico – è un “laboratorio on stage” per sperimentare e sviluppare nuove idee, ma anche opportunità, offrendo occasioni di incontro e di confronto ad artisti e operatori del settore. Nel contempo puntiamo a promuovere e valorizzare le capacità artistiche e far crescere il turismo musicale. ‘Risuoni’ ha ormai varcato i confini regionali e quest’anno le iscrizioni sono arrivate anche da altre regioni italiane”.

Prodotto da “Primamusica” e presentato da Claudia D’Amico, l’evento è ormai diventato una vetrina importante per quanti vogliono mostrare il proprio talento e costruire nuovi e prestigiosi percorsi professionali. L’edizione 2024, dal 18 al 28 luglio, si terrà alle pendici dell’Etna nella “rinnovata” Arena Caudullo a Belpasso.

A giudicare gli artisti ci saranno due giurie: quella critica e quella esperta, cui si aggiunge il voto popolare, espresso dal pubblico presente agli eventi e da quello on line che potrà seguire le dirette in radio e in streaming su Facebook. Il voto on line è un’altra delle novità di questa edizione.

Per i primi tre classificati della sezione “Tribute band” sono previsti premi in denaro. Per tutti gli artisti vi sarà, come sempre, la promozione in radio, in tv e sui social, e la possibilità di essere inseriti nell’ambito delle produzioni artistiche di “Primamusica”. Tra le iniziative collaterali all’evento: stage, workshop e laboratori.

www.primamusica.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenti sul post