Cronaca

Allertati dalla Centrale Operativa 118, nelle prime ore del pomeriggio di domenica 7 luglio i tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Siciliano sono intervenuti, insieme ai militari del SAGF della Guardia di Finanza, per il recupero di una giovane donna, originaria di Carlentini, infortunatasi nella zona di Contrada Stallaini, nel territorio di Noto (Siracusa) lungo il percorso della Riserva di Cavagrande del Cassibile.
L’infortunata è stata raggiunta dalle squadre di soccorso del CNSAS, del SAGF e dai sanitari del 118 a circa 700 metri dall’ingresso del sentiero. Valutate le sue condizioni di salute, la donna presentava un sospetto trauma alla caviglia sinistra, causata da una caduta, che le impediva i movimenti e non le permetteva di proseguire autonomamente. Immobilizzato l’arto interessato dal trauma e imbarellata, l’infortunata è stata trasportata mediante barella portantina fuori dal sentiero impervio, a tratti anche particolarmente ripido, fino all’ambulanza, per essere poi condotta al pronto soccorso di Siracusa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenti sul post