Nessuna tregua in città ai parcheggiatori abusivi, sanzionati dalla Polizia altri dieci e 2 denunciati a piede libero

Posteggiatori abusivi sanzionati

Finché ci sarà qualcuno ad esercitare l’illecita attività di parcheggiatore abusivo ci sarà una pattuglia della Polizia di Stato pronta a ripristinare la legalità. La Questura di Catania non ha intenzione di concedere nulla a chi fa di questa illecita attività uno stile di vita.

Solo nel corso dell’ultima settimana sono stati sanzionati 10 parcheggiatori abusivi e 2 sono anche stati denunciati a piede libero: i due infatti, identificati per T.V. classe 1955 e S.F. classe 1973 sono stati sorpresi ad esercitare la propria illecita attività in piazza Turi Ferro e Via Santa Maria la Grande, nonostante fossero destinatari del DACUR (divieto di accesso alle aree urbane) il provvedimento emesso dal Questore di Catania che vietava loro l’accesso proprio in quelle zone.

I risultati del lavoro dei poliziotti, delle denunce da questi effettuate per recidività e per violazione dei provvedimenti emessi dal Questore e delle segnalazioni fatte tramite l’app YOUPOL, saranno presto tangibili poiché il Procuratore della Repubblica, condividendo l’attenzione che la Polizia di Stato ha dato a tale fenomeno ha ritenuto di fornire un percorso dedicato a ciò che ne deriva in maniera tale da fornire ai relativi procedimenti penali l’adeguato sviluppo processuale.

Inoltre, la Questura di Catania in collaborazione con la Guardia di Finanza procederà a effettuare gli opportuni accertamenti per verificare se coloro che vengono sorpresi ad esercitare tale attività illecita risultano essere percettori del reddito di cittadinanza. Coloro che risulteranno essere indebiti percettori verranno segnalati agli enti competenti per l’ eventuale revoca del sussidio statale.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*