Bloccati a Librino dagli agenti delle Volanti, giravano con auto con targhe contraffatte, denunciato il conducente per resistenza a pubblico ufficiale e riciclaggio

La Polizia a Librino

Nella scorsa serata personale delle Volanti in servizio di controllo del territorio a Librino ha intimato l’alt a un’autovettura con tre soggetti a bordo che stava transitando per il Viale Moncada. Il conducente, anziché fermarsi ha accelerato repentinamente, dandosi è la fuga per le vie del quartiere inseguito dalla Volante. L’inseguimento si concluso nei pressi dello stradale Cardinale, dove gli agenti, con l’ausilio di altri equipaggi, sono riusciti a bloccare l’autovettura. Gli occupanti della macchina sono stati tutti identificati ed è risultato che solo il conducente era pregiudicato. Quest’ultimo, quindi, è stato accompagnato in Questura per ulteriori accertamenti sulla sua condotta elusiva del controllo.

Dalle verifiche effettuate, il veicolo utilizzato, pur non essendo rubato, risultava intestato a una donna la quale, già in passato, aveva formalizzato una denuncia per truffa, dopo aver ricevuto al proprio indirizzo verbali di contestazione per infrazioni al C.d.S., rilevati in luoghi mai frequentati dalla stessa.

Una volta contattata l’effettiva intestataria della targa ha riferito che la sua auto si trovava parcheggiata in garage e non era certamente in uso ad alcuno: ciò è stato accertato de visu da personale appositamente inviato. Alla luce di quanto accertato, è risultato chiaro che le targhe apposte sull’auto condotta dal pregiudicato erano contraffatte e quindi la vettura era verosimilmente di provenienza furtiva. Il mezzo, pertanto, è stato sequestrato e affidato in custodia a una ditta di soccorso stradale, in attesa degli ulteriori accertamenti da esperire. L’uomo è stato denunciato in stato di libertà per i reati di resistenza a pubblico ufficiale e riciclaggio.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*