A Milo ieri emozioni nel primo anniversario della scomparsa di Franco Battiato: concerto di Stefano Pio e flash-mob davanti a Villa Grazia, oggi altra giornata di eventi

Villa Grazia

Si è chiusa con un piccolo flash-mob musicale davanti a Villa Grazia, l’abitazione del maestro Franco Battiato a Milo, la lunga giornata con cui il comune pedemontano ha inaugurato, ieri, il programma di eventi dedicato al cantautore siciliano, ad un anno dalla sua scomparsa. È stata la Pro Loco di Milo ad organizzare l’evento finale, aperto solo ad un piccolo gruppo di fans. In contrada Praino, con il sottofondo di “Stranizza d’amuri”, sono state accese alcune lanterne volanti, levatesi nel cielo davanti alla casa di Battiato. Un omaggio per ringraziare l’artista che tanto ha dato alla città di Milo. La Pro Loco prosegue l’impegno per la realizzazione di una statua di bronzo a grandezza naturale, dedicata a Franco Battiato e Lucio Dalla, i due cantautori che avevano scelto il piccolo comune alle pendici dell’Etna per acquistare casa, trasformando Milo in uno straordinario laboratorio musicale. Un progetto ambizioso e costoso, per il quale l’ente Pro Loco ha lanciato anche una campagna di raccolta fondi sulla piattaforma “La rete del dono” (https://bit.ly/3wG7Cxb) per consentire a tutti coloro che hanno amato i due artisti di supportare l’iniziativa.

Concerto di Stefano Pio

La lunga giornata, iniziata con una meditazione all’alba,  ha visto anche l’atteso omaggio musicale, in piazza Belvedere Giovanni d’Aragona, del compositoreStefano Pio, figlio del violinista Giusto Pio, coautore di molti brani celebri dell’artista siciliano. Lo spettacolo, che ha emozionato e coinvolto il folto pubblico giunto, è stato presentato in anteprima a Milo. Sul palco, oltre a Stefano Pio che ha suonato il violino originale del padre, si è esibito un ensemble composto da un quintetto d’archi, pianoforte, tastiere e danze, con le voci di Enrico Masiero e Daniela Papale. Lo spettacolo è stato introdotto dal brano di particolare suggestione ed attualità, ‘Pace’, eseguito da Rosario Di Bella. 

Oggi seconda giornata di eventi concentrati tutti nel Centro Servizi. Si inizierà alle 17 con la presentazione del libro “Viaggio nella Commedia di Dante” di Paolo Sessa. Assieme all’autore interverranno Mario Tropea e Sergio Cristaldi (Università di Catania) e la dantista Maria Soresina. Il vicesindaco di Milo, Concetta Cantarella, porterà i saluti dell’amministrazione comunale. Modererà il giornalista Turi Caggegi. Alle ore 18, poi, previsto un incontro intitolato “Franco Battiato e la visione di Dante Alighieri – Viaggio nel regno del ritorno”, condotto da Fabio Bagnasco e Fiorella Nozzetti. Infine, alle ore 19, la proiezione di “Attraversando il Bardo”, ultimo docufilm di Battiato in cui si affronta il tema complesso del passaggio nell’Aldilà secondo differenti tradizioni spirituali e le più recenti cognizioni scientifiche. 

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*