Serie A3, la Farmitalia vince 3-1 in casa della Smi Roma e conferma il primato

La forza di crederci sino alla fine. E di non mollare mai. La Farmitalia Saturnia si conferma in testa alla classifica del girone blu del campionato di Serie A3 Credem Banca 2022/2023, grazie alla preziosa vittoria conquistata per 3-1 in casa della Smi Roma (29-27 in rimonta l’esito del quarto set).

Comincia quindi nel migliore dei modi a Guidonia il 2023 per la squadra del presidente Luigi Pulvirenti che confeziona il risultato grazie alla tenacia del gruppo che non si è smarrito nei momenti di difficoltà, centrando l’intera posta in palio. Domenica 8 gennaio nel pomeriggio si torna a giocare al PalaCatania. L’avversario, valevole per la terza di ritorno, sarà il Palmi, nel primo dei due match che si giocheranno contro i calabresi in appena tre giorni (mercoledì sera, sempre in casa, si giocherà per la Coppa Italia).

MIX ZONE. Il diesse Piero D’Angelo: “Quando si vince in questo modo, anche quando non giochi benissimo, i punti valgono doppio. Nel quarto set, sotto 23-20, la squadra non ha mollato un passo, riuscendo a centrare una vittoria importantissima. Non era facile, ma il gruppo ha saputo fare quadrato nei momenti di difficoltà, dove il muro e la difesa non hanno girato a mille. Ora sotto con il doppio turno con Palmi, sarà importante capitalizzare il bagaglio di certezze e di consapevolezza nei nostri mezzi che ci lascia questa partita”.

LA CRONACA. La Saturnia impiega nel primo parziale Alberto Nicotra al posto di Piervito Disabato rimasto in panca precauzionalmente. Fabroni ritorna in cabina di regia, dopo aver scontato un turno di squalifica. Ricezione e attacco girano a mille con percentuali importanti. Il primo break (8-4, doppio Zappoli) denota un approccio positivo alla partita molto temuta alla vigilia. È un rullo compressore la formazione di Kantor (21-13) con Roma che non riesce a opporsi. Il set è nelle mani di Fabroni e compagni (23-16). Frumuselu, in primo tempo, archivia la pratica (25-17).

Nel Secondo set. Zappoli firma il 5-4. Roma è presente. De Fabritiis e Rosso sono due insidie non da poco (4-7). Casaro accorcia i tempi e riesce a trascinare i compagni al sorpasso (16-15). La Farmitalia non trova continuità a muro e cede di schianto in ricezione (43% di positività al fronte dell’83% del primo). Roma sulle ali dell’entusiasmo pareggia i conti.

Nel terzo set L’andamento della partita non cambia. Saturnia deve recuperare lo svantaggio della formazione romana (9-6). Disabato al servizio opera la rimonta (10-9, ace). La scossa è servita. La Farmitalia non si scompone e alza il tiro (Zappoli, 14-11). La formazione di Kantor manterrà il vantaggio di quattro punti (21-17). Roma – con Rosso in particolare – si porta a meno due (22-20). L’errore in battuta locale chiude il set in favore di Catania (25-21).

Nel quarto parziale Roma non abbassa la guardia I ragazzi di Budani firmano il break  iniziale che vale il 7-4. Zappoli riporta la Saturnia a meno uno (12-13). Roma va avanti (19-17) e allunga ulteriormente il passo (23-20). Nel momento decisivo ecco la tenacia della capolista, il carattere e la grande qualità che emergono decisamente. Con Roma avanti (24-22) ci pensano Casaro e l’errore in attacco locale  a riportare tutto in parità. Antonucci insiste per Roma (25-24), ma Zappoli annulla. La tensione sale, l’errore di Sablone regala l’intera posta in palio e la vittoria.

Il tabellino Smi Roma-Farmitalia Saturnia 1-3

SMI Roma: Cicchinelli S. 3, Rosso 13, Coggiola 8, Rossi 16, De Fabritiis 17, Antonucci 11, Recupito (L), Mercanti 0, Alfieri 0, Acconci 0, Sablone 0. N.E. Barone, Cieslak, Cicchinelli A.. All. Budani.

Farmitalia Saturnia: Fabroni 1, Zappoli Guarienti 20, Jeroncic 8, Casaro 25, Nicotra 3, Frumuselu 6, Zito (L), Disabato 10, Smiriglia 1. N.E. Maccarrone, Battaglia, Fichera, Tasholli. All. Kantor.

ARBITRI: Oranelli e Talento.

SET: 17-25, 25-21, 21-25, 27-29.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*