Aumento dei furti di parti d’auto in città, allarme lanciato dal Comitato Romolo Murri

Furto parti d'auto

Una continua escalation di furti di parti d’auto a Catania con bande di criminali che imperversano in ogni quartiere della città. In poche ore le macchine vengono letteralmente smantellate con fanali, sportelli e ogni altro tipo di pezzo che alimenta un mercato nero sempre fiorente. Sul web sono attivi i gruppi di persone che segnalano i furti di auto a Catania e provincia nel vano tentativo di ritrovare le proprie auto tramite l’aiuto dei social. Il Comitato Romolo Murri lancia l’allarme e chiede un preciso intervento alle forze dell’ordine che, oltre ai ladri, deve colpire pure i clienti finali che, con le loro richieste, alimentano questo circuito vizioso. Oltre a questo, bisogna potenziare pure il sistema di rimozione delle auto e degli scooter che, a centinaia, sono abbandonati nelle strade del capoluogo etneo. Proprio da questi catorci parte un altro filone di furti che continua fino a quando di mezzi non resta che la scocca e qualche vetro in frantumi. 

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*