Domani 17º congresso provinciale della Cgil di Catania con l’elezione del segretario generale

È conto alla rovescia per il 17º congresso provinciale della Camera del Lavoro Metropolitana di Catania che si aprirà domani, 12 gennaio, alle ore 15 con la relazione del segretario generale, Carmelo De Caudo, e proseguirà per l’intera giornata del 13, chiudendosi con l’intervento di Lara Ghiglione della Cgil nazionale, e  l’elezione del nuovo segretario generale.  

Il tema dei lavori è: “A Catania il lavoro crea il futuro. Diritti e idee per un sindacato del cambiamento”. In queste ultime settimane sono state le categorie a confrontarsi con i propri iscritti a proposito di bilanci di cose fatte, programmi futuri e l’ elezione dei segretari.

Il Congresso della CGIL nazionale si terrà a Rimini dal 15 al 18 marzo 2023. Due sono i documenti al centro della discussione congressuale:  “Il Lavoro crea il futuro” che ha come primo firmatario Maurizio Landini (in Cgil Catania ha ricevuto oltre il 95% dei consensi) , e “Le radici del sindacato” con prima firmataria Eliana Cuomo.

“Parleremo del lavoro che c’è e sopratutto di quello che manca– dice il segretario generale Carmelo De Caudoseguendo cinque macro temi che coincidono con altrettante grandi emergenze a Catania, e più in generale, in Sicilia: la sanità, l’ istruzione con tutto il suo carico di evasione scolastica, la povertà che sempre fa il paio con la fragilità, e le infrastrutture che continuano a manifestare parecchie carenze indebolendo le prospettive di sviluppo. Non mancheranno le nostre proposte. Sarà assicurato grande spazio al dibattito interno e, come sempre, la partecipazione dell’anima della città: i lavoratori e tutti coloro davvero interessati a comprendere il nostro presente”.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*