Spazzatura data alle fiamme, le considerazioni di Andrea Cardello: “La città è piena di roghi”

Rifiuti abbandonati e poi dati alle fiamme

Mentre si procede a completare il piano per eliminare i cassonetti e si punta a esporre separatamente i rifiuti, in molte parti di Catania i soliti delinquenti continuano a eliminare la spazzatura dandola alle fiamme. “Roghi che, soprattutto la notte, si possono vedere ovunque– afferma il presidente del comitato “CataniaNostra” Andrea Cardellocome mi segnalano puntualmente i cittadini esasperati che prima si trovano davanti alla porta di casa mobili, materassi e ogni altro tipo di rifiuto ingombrante e poi devono fare i conti con le fiamme che sprigionano fumi nocivi. I roghi vengono appiccati nel giro di pochi secondi e tengono sotto scacco intere strade con i residenti che non possono far altro se non chiamare i vigili del fuoco.  Serve immediatamente un potenziamento dei controlli nelle strade da parte delle forze dell’ordine prima che la situazione precipiti ulteriormente”.  

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*