Tennis, la squadra femminile del Cus Catania ripescata dalla federazione in serie B

Dopo i fasti degli ultimi anni, la sezione “Tennis” del CUS Catania ottiene un altro importante riconoscimento. A seguito di un’attenta valutazione, la FederTennis ha annunciato il ripescaggio della squadra femminile nel prossimo campionato di serie B in virtù dei risultati ottenuti nel corso della passata stagione.

Le ragazze del CUS Catania, già campionesse regionali, avevano sfiorato la promozione diretta in B lo scorso Giugno perdendo nella finale-promozione contro la quotata compagine del TC Rungg di Bolzano. A distanza di mesi, però, il tanto agognato obiettivo è stato raggiunto.

“Abbiamo accolto con molto piacere la comunicazione federale – dichiara Nino Platania, DS della compagine – Dopo aver ricevuto il “placet” del Commissario Straordinario Luigi Mazzone, abbiamo prontamente inoltrato la nostra accettazione del ripescaggio. E’ il giusto premio per un percorso avviato ormai quattro anni fa e che ha consacrato la nostra “academy” tra le “Top School” italiane. Non è un caso se oggi una buona parte delle ragazze che competeranno in B sono cresciute nel nostro vivaio”.

Per la stagione 2017/2018 il CUS Catania si avvarrà di un organico competitivo composto dalla n° 1071 del ranking mondiale WTA Miriana Tona, da Alice Viglianisi, Giulia Paternò, Ginevra Chiara, Iside Chiara, Paola La Porta e Vittoria Galassi. Alla guida della compagine Fabio Rizzo, confermatissimo nell’organigramma al pari degli altri tecnici Alessio Di Mauro e Vittorio Russo. In organico anche Mimmo La Porta in qualità di Marketing Manager e il già citato Nino Platania nelle vesti di Direttore Sportivo.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*