Alla Stazione rintracciati due minori dalla Polizia Ferroviaria di Catania

Polizia Ferroviaria

In Italia, sono centinaia i minori che si allontanano dalle loro abitazioni per i motivi più disparati, tra loro spesso i giovani stranieri che da soli raggiungono le nostre coste e che una volta affidati alle cure di idonee strutture, si allontanano facendo perdere le loro tracce. Le stime dell’Europol parlano di oltre 10.000 minori stranieri scomparsi tra il 2014 e il 2015. Circa la metà di essi sono scomparsi in Italia.

Un’emergenza, questa, che la Polizia Ferroviaria fronteggia con continui controlli delle stazioni, atteso che queste sono spesso il rifugio di questi giovani in fuga.
Nei giorni scorsi, proprio nel corso di una di queste “perlustrazioni”, gli agenti della Sezione di Catania hanno individuato due quindicenni privi di bagaglio che girovagavano all’interno dell’impianto ferroviario.

Immediatamente condotti in ufficio, i due ragazzi sono stati identificati per i quindicenni O.J. e B.A., allontanatisi arbitrariamente dalla comunità di Grammichele dov’erano stati collocati al loro arrivo in Italia.
Una volta rifocillati, entrambi sono stati accompagnati presso un centro catanese, individuato dai servizi sociali dl Comune di Catania.

di Michele Minnicino 20312 Articles
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*