I Vigili del Fuoco di Catania recuperano il cadavere di un uomo nel vano ascensore di un palazzo di San Giovanni Galermo

Il recupero del cadavere da parte dei Vigili del Fuoco

Nella tarda mattinata di oggi, personale del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Catania è intervenuto per il recupero del cadavere di Angelo Torre, 46 anni, scomparso da casa lo scorso 26 gennaio, all’interno del vano corsa dell’ascensore di un edificio civile in via Don Minzoni, 32 a San Giovanni Galermo.

I condomini dell’edificio, insospettiti dal cattivo odore che si protraeva da alcune settimane, hanno chiamato il tecnico dell’ascensore il quale, scoperto il corpo senza vita, ha immediatamente chiamato i militari dell’Arma dei Carabinieri che a loro volta hanno richiesto l’intervento del Servizio 118 e dei Vigili del Fuoco.

Il personale del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco è, dunque, intervenuto per il recupero del cadavere, che si presentava in avanzato stato di decomposizione, utilizzando tecniche di derivazione Speleo Alpino Fluviale (operate del gruppo VF-SAF provinciale) e le previste procedure operative di protezione e contenimento biologico (operate dal Nucleo VF-NBCR provinciale). Le dinamiche e le cause del decesso sono in corso di accertamento da parte dell’Autorità Giudiziaria.

di Michele Minnicino 20314 articoli
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*